Borsa Italiana Oggi (27/05/2020): Diasorin e Nexi affondano, Ftse Mib in rialzo

Il Ftse Mib ha chiuso la seduta di oggi 27 maggio avanti dello 0,28 per cento poco sotto i 18mila punti. A trascinare in avanti il paniere di riferimento sono state le azioni del settore bancario con Unicredit che ha messo a segno un rialzo del 4,68 per cento e Mediobanca che ha chiuso avanti del 4 per cento. Le azioni del settore bancario hanno beneficiato delle novità sul Recovery Fund

Ad impedire al Ftse Mib di prendere il largo sono stati specifici titoli al centro di vendite molto forti. Pesanti ribassi, in particolare, hanno interessato Diasorin, che ha chiuso in calo di oltre 12 punti percentuali e Nexi che ha registrato un ribasso del 7,8 per cento. Forti rossi, ma meno intensi rispetto alle ultime due della classe, anche per Amplifon e per STM

E’ possibile analizzare minuto per minuto l’andamento del Ftse Mib oggi facendo riferimento al grafico sottostante. 

A fronte di questi due titoli che crollano ve ne sono altri che invece registrano progressioni decise. E’ questo il caso di BPER Banca che, dopo l’ottima performance di ieri, oggi guadagna un ulteriore 6,44 per cento e di Pirelli che mette in cassaforte il 5,86 per cento poco sotto i 4 euro. Bene anche Unicredit e Mediobanca che segnano una progressione di oltre il 4 per cento confermando l’ottima intonazione del settore bancario. 

Ricordo che per investire in borsa puoi prendere in considerazione la possibilità di usare il CFD Trading. Se non sei interessato a diventare azionista, i Contratti per Differenza possono fare al tuo caso. Per operare scegli solo i migliori broker come ad esempio eToro (clicca qui per la recensione) che ti permette di fare pratica con la demo gratuita e ti offre zero commissioni nel trading sulle azioni

eToro – Zero commissioni nel trading sulle azioni >>> prendi qui la demo gratis

eToro 0 Commissioni%20%281%29

Borsa Italiana 27 maggio 2020: previsioni apertura 

Complice il sentiment di ritrovata fiducia che caratterizza i mercati, il Ftse Mib dovrebbe aprire la seduta di oggi in rialzo. Dopo le chiusure positive di ieri e di lunedì, quindi, una nuova giornata all’insegna dei rialzi sembra attendere Piazza Affari.

Un avvio di scambi in progressione anche oggi 27 maggio, confermerebbe l’impressione che il forte rallentamento della curva dei contagi e il lento attenuamento delle misure di lockdown stiano avendo un effetto positivo sui mercati azionari (si può approfondire qui questa tesi).

Tornando alle previsioni sull’apertura di Borsa Italiana oggi, un ruolo non secondario sull’avvio di scambi potrebbe essere svolto dai rialzi registrati da Wall Street e dalla borsa di Tokyo. Entrambe le piazze hanno chiuso la seduta di ieri con una forte progressione. In particolare a New York, il Dow Jones ha registrato un rialzo del 2,17 per cento a 24.995 punti, mentre l’S&P500 ha messo in cassaforte l’1,23 per cento a 2.992 punti. Più contenuto il rialzo del Nasdaq con il paniere dei tecnologici che ha messo in cassafore lo 0,17 per cento a quota 9.340 punti.

Segno verde anche per il mercato azionario giapponese con il Nikkei che ha chiuso la seduta avanti dello 0,7 per cento a quota 21419 punti. 

Azioni interessanti oggi 27 maggio 2020

Sono diversi i titoli che potrebbero segnare variazioni di prezzo anche significative in apertura di contrattazioni. Anzitutto ci sono Intesa Sanpaolo e UBI Banca (grafico in basso). Dopo il via libera concesso dalla banca guidata da Messina al prestito con garanzia statale a FCA Italy, le possibilità che si possa arrivare ad una fusione Intesa Sanpaolo UBI Banca si sono abbassate di molto.

LEGGI ANCHE – Azioni Intesa Sanpaolo, come investire dopo il “si” al prestito FCA

Il consiglio di amministrazione di UBI ha deliberato l’avvio una azione che è volta a verificare se, a causa della realizzazione della condizione MAC (material adverse change) di efficacia dell’offerta pubblica di scambio OPS promossa a suo tempo da Intesa Sanpaolo, siano venuti meno gli effetti della comunicazione che era stata effettuata dalla banca guidata da Messina. 

Oltre alle due quotate del settore bancario, nella seduta di oggi ci potrebbero essere variazioni di prezzo anche su Fiat Chrysler. Il Sole 24 Ore ha ricordato che Intesa Sanpaolo ha dato il suo via libera all’erogazione del prestito da 6,3 miliardi di euro alla controllata Fca Italy. Seconso quanto riportato dal quotidiano di Confindustria, i passi successivi sarebbero ora due: l’approvazione della garanzia pubblica fino all’80 per cento da parte di Sace (garanzia statale) e il via libera da parte di FCA Italy alle condizioni imposte dal governo. 

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Borsa Italiana

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.