Borsa Italiana Oggi (2/7/2020): Milano sale ancora dopo i positivi dati sul lavoro USA

borsa

Buona spinta per la Borsa italiana sulla scia dei dati del lavoro USA migliori delle attese.

Prosegue con una buona spinta la sessione di Borsa Italiana, con l’indice FTSE MIB che sale del 2,30% nel pomeriggio. Segno positivo anche per le altre principali Borse europee, grazie alla soddisfacente risposta del mercato del lavoro nordamericano.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

Ricordiamo come la giornata di oggi fosse caratterizzata dalla pubblicazione degli attesi dati sul lavoro, sia nel vecchio che nel nuovo Continente. Ed è proprio questo dato a risaltare maggiormente, con il dossier sull’occupazione a stelle e strisce, anticipato in occasione delle festività per il Giorno dell’Indipendenza, che catalizza la maggior parte delle attenzioni degli investitori, visto e considerato che il report sarà aggiornato a giugno e, come tale, dovrebbe fornire una indicazione sulla ripresa economica nel Nord America. Ebbene, l’economia statunitense ha battuto le attese degli analisti, con 4,8 milioni di posti di lavoro creati a giugno, contro 3,23 milioni di unità attese. Il tasso di disoccupazione è così calato all’11,1%.

In tal proposito, non accenna a diminuire la preoccupazione per i nuovi contagi da COVID-19, che vedono gli Stati Uniti (insieme al Brasile) essere il Paese maggiormente colpito da tale escalation.

Ad ogni modo, proprio ieri l’umore degli investitori ha trovato un piccolo supporto nella possibilità di poter arrivare a disporre di un vaccino anti COVID-19: la notizia sul maggiore ottimismo farmaceutico ha spinto i listini statunitensi a chiudere in territorio positivo, con il Nasdaq a + 0,95% e lo S&P 500 a + 0,5% (ma il Dow Jones ha ceduto lo 0,3%).

Mercato del lavoro Italia: ultimi aggiornamenti Istat

L’Istat ha pubblicato un aggiornamento sui dati provvisori su occupati e disoccupati a maggio, sancendo che tra l’emergenza COVID-19 e il lockdown, dal mese di febbraio 2020 ad oggi il livello di occupazione è calato di circa 500 mila unità, e le persone in cerca di lavoro di quasi 400 mila unità, a fronte di un incremento degli inattivi di 900 mila unità.

Nel dossier si sottolinea comunque che il dato di maggio descrive un’evoluzione diversa rispetto a quella dei mesi precedenti, tanto che rispetto a marzo e a aprile, a maggio la diminuzione dell’occupazione è più contenuta, e il numero dei disoccupati sale in seguito al contenimento delle restrizioni previste dal Dpcm di aprile. Si osserva inoltre un consistente recupero delle ore lavorate.

Azioni bancarie

Il listino è spinto soprattutto dalle azioni banche. A Milano il titolo Unicredit era già il migliore del FTSE MIB, ed è stato congelato in asta di volatilità con incremento teorico del 6,5%. Bene anche BPM, che cresce di circa il 6%.

Azioni Intesa Sanpaolo

Tra i titoli più interessanti di oggi c’è senza dubbio Intesa Sanpaolo. A fine mattina gli analisti finanziari di Exane BNP Paribas hanno diramato una nota nella quale precisano di attendersi che “la stragrande maggioranza degli investitori istituzionali offra le proprie azioni Ubi e riteniamo che anche alcuni membri dei tre raggruppamenti di azionisti che detengono collettivamente circa il 28% di Ubi potrebbero seguire l'esempio”.

Secondo gli stessi analisti, è molto probabile che Intesa Sanpaolo riesca a ottenere il controllo anche con una quota inferiore al 67%, e che la probabilità di ottenere una percentuale maggiore del 66,67% è molto elevata. In ogni caso, proseguono gli analisti, considerato che la partecipazione all’Egm non è mai del 100%, per poter ottenere un controllo effettivo potrebbe essere sufficiente una percentuale inferiore al 66,67%.

Exane conclude sottolineando che anche se il processo di fusione potrebbe essere lungo, in realtà i rischi di esecuzione sono bassi, considerati i buoni risultati ottenuti nel recente passato da Intesa Sanpaolo nell’integrazione delle banche commerciali.

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Broker Caratteristiche Vantaggi Apri Conto Demo
eToro
  • 100% Azioni - 0 Commissioni
  • Licenza: CySEC - FCA - ASIC
  • Social Trading
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
Capex.com
  • Piattaforma di proprietà e MetaTrader 5
  • Licenza: CySEC
  • Strumenti Intregrati
Broker pluriregolamentato, piattaforme all'avanguardia Prova Gratis Capex.com opinioni
ROInvesting
  • Licenza: CySEC / MiFID II
  • A.C. Milan PARTNER
  • Investi con Paypal
Formazione Trader Prova Gratis ROInvesting opinioni
101Investing
  • Licenza: CySEC
  • Gran numero di valute e criptovalute
  • Deposito min: 250 $
Gran numero di valute e criptovalute Prova Gratis 101Investing opinioni

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS