Borsa Italiana Oggi 16 settembre 2020: Moncler e Nexi in vetta, Ftse Mib in ribasso

Decisa variazione negativa su Borsa Italiana Oggi 16 settembre. Il Ftse Mib, dopo una serie di oscillazioni durate tutta la mattinata, si è attestato nel pomeriggio sotto i 19900 punti. Da evidenziare che nel corso del mattino il paniere di riferimento della borsa di Milano era arrivato ad un passo dai 20000 punti.

Tra le quotate che oggi hanno spinto in alto il paniere di riferimento di Piazza Affari ci sono state Nexi e Moncler mentre a trattenere lo slancio ci ha pensato FinecoBankin negativo già da questa mattina (finestra informativa delle ore 16,15)

Il grafico in basso riproduce l’andamento in tempo reale del Ftse Mib. 

La lista dei titoli in maggiore rialzo oggi 16 settembre ha incluso:

  • Nexi: +3,15 per cento a 17,38 euro
  • Moncler: +2,99 per cento a 37,84 euro
  • Diasorin: +2,61 per cento a 161,1 euro

Tra i titoli peggiori, invece, ci sono stati:

  • FinecoBank: -269 per cento a 11,96 euro
  • Unicredit: -2,16 per cento a 7,77 euro
  • Fiat Chrysler Automobiles: -2,1 per cento a 10,65 euro

Per investire sulle azioni del Ftse Mib, puoi provare il CFD Trading. Scegliendo un broker affidabile come IG (leggi qui la recensione completa) avrai subito la demo gratuita con 30mila euro virtuali per imparare a comprare e vendere CFD Azioni. 

>>> Demo IG gratis: subito per te €30.000 virtuali per testare la piattaforma

Borsa Italiana Oggi 16 settembre 2020: previsioni apertura

Previsioni piatte in vista dell’apertura di Borsa Italiana Oggi 16 settembre. I futures sui principali indici di Piazza Affari non offrono grandi spunti e questo lascia presagire un avvio con variazioni minime. Il contesto di riferimento vede Tokyo e Wall Street positive sia pure senza grandi scossoni.

Nel dettaglio la borsa di Tokyo ha archiviato la terza seduta della settimana con il Nikkei in rialzo frazionale dello 0,09 per cento a quota 23475,5 punti mentre a New York, il Dow Jones ha messo a segno una variazione dello 0,01 per cento a quota 27.996 punti, l’S&P 500 ha chiuso avanti dello 0,52 per cento a quota 3.401 punti e il Nasdaq ha registrato un rialzo dell’1,21 per cento attestandosi a quota 11.190 punti. A spingere il paniere dei titoli tech è stata la forza di alcune specifiche quotate tra cui Tesla (leggi qui l’approfondimento).

Borsa Italiana Oggi 16 settembre 2020: titoli interessanti 

Trovare titoli che potrebbero registrare significative variazioni di prezzo in questo contesto non è semplice. Tuttavia su Borsa Italiana non mancano quotate che sono state raggiunte da notizie price sensitive. Prima di fare i nomi ricordo che per investire in borsa non è per forza necessario comprare titoli e quindi diventare azionista (con tutto quello che questa condizione implica). Una valida alternativa è rappresentata dal CFD Trading grazie al quale puoi investire su tante azioni senza comprarle fisicamente ma bensì ricorrrendo ad uno strumento derivato.

Se vuoi imparare a comprare e vendere CFD Azioni, inizia la tua esperienza con un conto demo scegliendo un broker affidabile come ad esempio eToro (conoscilo più da vicino leggendo la recensione completa)

eToro – Zero commissioni nel trading sulle azioni >>> prendi qui la demo gratis

eToro 0 Commissioni%20%281%29

Tornando all’oggetto del paragrafo, le azioni più interessanti oggi 16 settembre sono: Eni e Salvatore Ferragamo

Il titolo del Cane a Sei Zampe potrebbe essere condizionato dalle novità sul dividendo. Il consiglio di amministrazione della quotata ha deciso di assegnare agli azionisti un acconto sul dividendo Eni 2021, relativo ossia all’esercizio 2020, pari a 0,12 euro per azione. La cedola verrà staccata giorno 21 settembre 2020 con messa in pagamento il 23 settembre. 

Fuori dal Ftse Mib, è da tenere d’occhio il titolo Salvatore Ferragamo che è fresco di semestrale. La quotata del settore MidCap ha mandato in archivio il primo semestre 2020 con ricavi pari a 376,53 milioni di euro, in ribasso di ben il 46,6 per cent rispetto ai 704,87 milioni di euro messi a segno nello stesso periodo di un anno fa. Giù anche il margine operativo lordo che è sceso da 184,18 milioni a 29,74 milioni di euro registrando un crollo dell’83,9 per cento.

Ovviamente al crollo del MOL è corrisposta una forte flessione della marginalità Salvatore Ferragamo che, alla fine del primo semestre 2020, si era ridotta del 7,9 per cento. Contestualmente alla presentazione dei conti semestrali, i vertici di Salvatore Ferragamo hanno ribadito gli obbiettivi di medio lungo termine pur evidenziando l’impossibilità di fare previsioni dettagliate sulla performance di vendita nei vari mercati e canali distributivi per l’esercizio in corso a causa della situazione creata dall’emergenza coronavirus. 

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.