Borsa Italiana Oggi 8 gennaio 2021: Ftse Mib chiude in ribasso, Amplifon in vetta

Previsioni solo in parte rispettate a Piazza Affari. Il Ftse Mib ha infatti aperto la seduta all’insegna degli acquisti con l’obiettivo di raggiungere e superare i 23mila punti. Alle ore 17,30, però, questo target si era definitivamente allontanato con il paniere di riferimento della borsa di Milano passato addirittura in rosso (-0,15 per cento a 22711 punti). 

Tra le azioni migliori su Borsa Italiana Oggi 8 gennaio 2021 ci sono state le STM che, in scia alla pubblicazione dei ricavi preliminari 2021 (migliori delle attese del management), sono arrivate a registrare una progressione di quasi 4 punti percentuali prima di assottigliare il verde nella parte finale della seduta. Sul fronte opposto, ossia tra le azioni in ribasso, si sono collocati Interpump e Buzzi Unicem. 

Il grafico in basso riproduce l’andamento in tempo reale del Ftse Mib. 

Plus500 Trading CTA

La lista delle migliori azioni della seduta ha compreso: 

  • Amplifon: +3,24 per cento a 33,74 euro
  • Recordati: +2,1 per cento a 42,8 euro
  • Unicredit: +1,71 per cento a 8,16 euro

Tra le azioni che invece hanno registrato i ribassi più forti ci sono state:

  • Interpump: -4,54 per cento a 39,96 euro
  • Buzzi Unicem: -2,03 per cento a 21,74 euro
  • Mediobanca: -1,98 per cento a 7,54 euro

Borsa Italiana Oggi 8 gennaio 2021: previsioni pre-market

C’è la possibilità che nella seduta di oggi 8 gennaio 2020 il Ftse Mib possa salire fino a quota 23 mila punti. E’ questa la previsione in vista dell’apertura delle contrattazioni dlel’ultima seduta settimanale della borsa di Milano. I futures sui principali indici dell’azionariato italiano sono tutti intonati positivamente anche alla luce delle ottime performance che sono state messe a segno dalla borsa di Tokyo e da quella di Wall Street. 

Partiamo dalla prima. A Tokyo l’indice Nikkei ha archiviato la giornata con il Nikkei in progressione del 2,36 per cento a quota 28139 punti. Il paniere principale della borsa del Giappone, quindi, continua ad aggiornare i suoi record consolidando ancora di più il trend al rialzo. Variazioni positive anche a New York. I listini della borsa di Wall Street, infatti, hanno tutti chiuso la penultima seduta della settimana con una progressione robusta. Nel dettaglio il Dow Jones ha messo a segno una variazione positiva dello 0,69 per cento a quota 31.041 punti, dopo aver raggiunto il nuovo massimo storico a 31.193 punti, l’S&P 500 ha archiviato la giornata avanti dell’1,48 per cento a 3.804 punti dopo aver raggiunto il nuovo massimo storico a quota 3.812 punti e il Nasdaq ha fatto registrare un rialzo del 2,56 per cento a 13.067 punti, leggermente sotto il nuovo record storico a quota 13091 punti. 

Simili progressioni in avanti rappresentano un chiaro segnale rialzista che puoi cogliere se decidi di investire in borsa attraverso i CFD. Se non sai come fare trading sugli indici azionari attraverso i Contratti per Differenza, puoi aiutarti con il conto demo gratuito che molti broker offrono gratuitamente. Scegliendo eToro, ad esempio, avrai subito la demo gratuita con 100 mila euro virtuali per imparare a vendere e comprare CFD Indici. Puoi attivare la demo gratuita seguendo l’immagine in basso senza bisogno di lasciare il sito. 

Trading CFD sulle azioni: demo gratis eToro da 100.000€ >>> clicca qui

eToro pratica

Borsa Italiana Oggi 8 gennaio 2020: titoli interessanti 

Consueto specchietto informativo sulle azioni che oggi potrebbero registrare le variazioni di prezzo più consistenti. Stando al flusso di notizie del pre-market sono due i titoli che potrebbero mettere a segno movimenti che puoi sfruttare per fare trading attraverso i CFD (qui la demo eToro).

Si tratta di Unicredit e di STMicroelectronics. Nel caso della big del settore bancario a tenere banco sono sempre le indiscrezioni sulla scelta del nuovo amministratore delegato che prenderà il posto di Mustier. 

Stando a quanto affermato dal Sole 24 Ore il nuovo AD della banca potrebbe essere scelto in occasione del consiglio di amministrazione che è in programma il prossimo 10 febbraio 2021 (si tratta del CdA che sarà chiamato ad approvare i conti del 2020). 

Se vuoi sfruttare questa indiscrezioni per investire sulle azioni Unicredit ti consiglio di provare il social trading eToro. Puoi farlo anche in modalità demo partendo da questo link ufficiale

Per quello che invece riguarda STM a fare da driver potrebbero essere i conti preliminari del quarto trimestre 2020 che la società ha reso noto questa mattina. STM ha chiuso il periodo di riferimento con ricavi netti pari a 3,24 miliardi di dollari, in rialzo del 21,3 per cento rispetto al trimestre precedente. Il dato ha battuto le attese del management che puntavano su ricavi pari a 2,99 miliardi di dollari. Stando ai dati preliminari, inoltre, il 2020 della società dei semiconduttori si è chiuso con ricavi pari a 20,22 miliardi, in rialzo di ben il 6,9 per cento rispetto all’esercizio 2019. 

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
Capex.com
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Piattaforma di proprietà e MetaTrader 5
Licenza: CySEC
Strumenti Intregrati
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 67-77% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.