Borsa Italiana Oggi 15/2/2021: Saipem e Tenaris al top, Ftse Mib positivo

Previsioni rispettate su Borsa Italiana Oggi 15 febbraio 2021. Come da attese, il paniere di riferimento di Piazza Affari si è immediatamente mosso al rialzo fin dai primi minuti di scambi. E’ evidente che il giuramento del governo Draghi stia avendo un effetto positivo sul sentiment degli investitori.

Venendo ai numeri, dopo una giornata sempre vissuta in positivo, il Ftse Mib ha chiuso in area 23600 punti evidenziando un rialzo dello 0,83 per cento rispetto alla chiusura dello scorso venerdì. A spiccare subito all’occhio è il fatto che quasi tutti i titoli si siano tinti di verde. Le sole eccezioni al positivo andamento generale sono state A2A, Amplifon e Prysmian. Per quello che invece riguarda i primi della classe, a spiccare sul Ftse Mib sono due quotate del settore petrolifero: Saipem e Tenaris. E’ evidente che a fare da catalizzatore su entrambi i titoli è il positivo andamento della quotazione petrolio.

Nel grafico in basso è riportato l’andamento in tempo reale del Ftse Mib.

L’elenco delle azioni migliori della seduta ha compreso (dato finale): 

  • Tenaris: +5,91 per cento a 7,53 euro
  • Saipem: +4,86 per cento a 2,61 euro
  • Eni: +2,75 per cento a 9,12 euro

Tra le azioni che invece segnano un calo, a fare peggio sono state:

  • A2A: -1,12 per cento a 1,49 euro
  • Amplifon: -0,69 per cento a 37,23 euro
  • Prysmian: -0,46 per cento a 28,27 euro

Per investire sulle azioni citate puoi usare il CFD Trading. Scegliendo un broker autorizzato come Plus500 (leggi qui recensione e opinioni) averai subito la demo gratuita per imparare a comprare e vendere CFD Azioni senza rischi. 

Plus500 Trading CTA

Borsa Italiana oggi 15 febbraio 2021 previsioni apertura. Wall Street resta chiusa per festività

Indicazioni positive in vista dell’apertura delle contrattazioni a Piazza Affari. Stando alle indicazioni che arrivano dai futures sul Ftse Mib, il paniere di riferimento del mercato azionario italiano dovrebbe aprire la seduta di oggi 15 febbraio 2020 con una leggera progressione in scia alle novità sulla formazione del governo Draghi. 

Il contesto di riferimento è decisamente incoraggiante. La borsa di Tokyo, infatti, ha aperto la settimana mettendo a segno una seduta da record. Il Nikkei ha infatti chiuso le contrattazioni avanti dell’1,91 per cento a quota 30084 punti dopo aver raggiunto un massimo a 30092 punti, livello record dal lontano 1990. L’azionariato nipponico conferma di godere di ottima salute visto che l’indice di riferimento della borsa del Sol Levente cresce oramai in modo ininterrotto da alcune settimane. 

Il rialzo della borsa del Giappone ai massimi dal 1990 può essere l’occasione per investire sul principale indice nipponico. Uno strumento adatto per questo scopo è il CFD (Contratti per Differenza). Se vuoi imparare a fare trading sugli indici delle borse mondiali attraverso i Contratti per Differenza puoi fare pratica con la comoda demo gratuita che i migliori broker online ti offrono. Ad esempio il famoso eToro (leggi qui la recensione) ti mette a disposizione subito e senza impegno 100 mila euro virtuali per imparare ad investire sui CFD Indici. Puoi prendere la demo gratuita seguendo il link in basso. 

Trading CFD sugli indici di borsa: demo gratis eToro da 100.000€ >>> clicca qui

eToro pratica

Tornando al contesto di riferimento, la borsa americana ha invece chiuso la seduta dello scorso venerdì con il Dow Jones in rialzo dello 0,09 per cento a 31.458 punti mentre l’S&P 500 ha messo in cassaforte lo 0,47 per cento salendo a 3.935 punti (leggermente sotto al al nuovo massimo di 3.937 punti) e il Nasdaq ha chiuso evidenziando una progressione dello 0,5 per cento a 14095 punti. Per la cronaca oggi la borsa di Wall Street resta chiusa per festività. Negli Stati Uniti, infatti, si festeggia il Washington’s Birthday.

Borsa Italiana Oggi 15 febbraio 2020: titoli più interessanti 

Nel giorno del delisting di Massimo Zanetti da Borsa Italiana, i titoli da tenere d’occhio sul Ftse Mib sono due. Da un lato c’è Unicredit che è reduce da una settimana molto pesante con vendite copiose che hanno colpito il titolo bancario dopo la diffusione dei conti 2020 (qui la panoramica anche sul dividendo Unicredit 2021 relativo all’esercizio 2020) mentre dall’altro lato c’è l’utility A2A

Unicredit (qui la demo eToro per fare trading attraverso i CFD) oggi 15 febbraio potrebbe essere condizionata dal report di approfondimento del Sole 24 Ore secondo cui alla luce dei bilanci 2020 che sono stati diffusi negli scorsi giorni dai principali istituti italiani quotati a Piazza Affari, è emersa una riduzione dell’ammontare dei crediti non performing di oltre 32 miliardi di euro. 

Per investire in azioni Unicredit senza bisogno di possedere fisicamente il titolo, una valida alternativa è rappresentata dal CFD Trading. Scegliendo il broker eToro avrai subito la demo gratuita da 100 mila euro per fare pratica. 

Scopri qui eToro>>> account gratis e 100.000 euro virtuali per imparare a fare CFD trading

etoro demo gratuito

Per quello che riguarda invece il secondo titolo a cui prestare attenzione oggi, A2A, a condizionare l’andamento della quotata potrebbe essere la notizia della sottoscrizione di un accordo vincolante per l’acquisizione di un portafoglio di 17 impianti fotovoltaici con una potenza nominale di 173 MW, attualmente gestiti da Octopus Renewables. Stando ai termini dell’accordo il corrispettivo per l’operazione è stato fissato in 205 milioni di euro. 

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 78% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.