Borsa Italiana Oggi 25 ottobre 2021: Ftse Mib chiude a +0,92%, Unicredit la peggiore

Previsioni rispettate a Piazza Affari nella prima seduta della settimana. Come da attese, infatti, il Ftse Mib ha avviato la giornata con un leggero rialzo che si è poi consolidato progressivamente. Grazie alla particolare intonazione di alcuni titoli come Exor, Stellantis e Ferrari, l’indice di riferimento di Piazza Affari è salito fino a 26800 punti. Logicamente, accanto alle quotate più comprate, ci sono state poi quelle che invece hanno segnato ribassi la cui ampiezza, però, è stata molto più contenuta rispetto a quella dei verdi.

Tra i titoli più in affanno segnaliamo A2a e Unicredit. Fuori dal Ftse Mib è da evidenziare il forte ribasso di Monte dei Paschi di Siena. La banca senese, a causa della rottura delle trattative tra Unicredit e Tesoro, ha perso il 2,38 per cento dopo che, nel corso della mattinata, era arrivata a cedere anche il 5 per cento. 

Ma veniamo ai numeri. Alle ore 17,30, il Ftse Mib evidenziava una progressione dello 0,92 per cento a quota 26815 punti. 

Per seguire l’andamento del Ftse Mib in tempo reale, si può fare riferimento al grafico in basso che riproduce l’indice derivato Italy40. 

La lista delle quotate migliori della seduta di oggi ha compreso: 

  • Exor: +5,81 per cento a 79,42 euro
  • Ferrari: +4,1 per cento a 199,5 euro
  • Stellantis: +3,94 per cento a 17,51 euro

Tra i titoli più in ribasso, invece, segnaliamo:

  • Unicredit: -1,72 per cento a 11,33 euro
  • A2A: -1,09 per cento a 1,91 euro
  • Hera: -1,03 per cento a 3,56 euro

Per fare trading online sulle quotate che oggi segnano le variazioni di prezzo più consistenti, si può usare il CFD Trading. I contratti per diffenza sono uno strumento derivato che riproduce l’andamento del sottostante (in questo caso le azioni indicate). Per imparare a fare CFD Trading si può usare la demo gratuita da 40 mila euro virtuali che è offerta dal broker Plus500 (qui la nostra recensione).

Plus500 Trading CTA

Borsa Italiana Oggi 25 ottobre 2021: previsioni apertura

Dovrebbe prevalere la prudenza in apertura di contrattazioni a Piazza Affari. E’ questa l’indicazione che si può ipotizzare analizzando l’andamento dei futures sui principali indici della borsa e tenendo conto del contesto di riferimento (chiusura di Tokyo oggi e di Wall Street lo scorso venerdì). A condizionare l‘apertura di Borsa Italiana oggi 25 ottobre 2021 potrebbe anche essere la decisione degli analisti di S&P Global sul rating sovrano italiano.

La comunicazione da parte dell’agenzia internazionale è arrivata nella serata di venerdì (dopo la chiusura di Piazza Affari) ed è quindi probabile che una valutazione in merito da parte degli investitori possa esserci oggi. Per la cronaca, gli analisti hanno confermato il rating BBB sulla Repubblica Italiana con outlook che è stato alzato da stabile a posibivo (una buona notizie per le prospettive economiche dell’Italia).

Per quello che riguarda le chiusure dei tradizionali mercati di riferimento, Tokyo ha mancato in archivio la prima seduta della settimana con l’indice Nikkei in ribasso dello 0,71 per cento a quota 28600 punti. Per quello che invece riguarda la borsa di Wall Street, la sessione di venerdì scorso si era chiusa con l’indice Dow Jones in rialzo dello 0,21 per cento a 35.677 punti (il paniere ha aggiornato il massimo storico a 35.765 punti);  l’S&P 500 in flessione dello 0,11 per cento a 4.545 punti (nuovo massimo storico raggiunto a 4.560 punti) e il Nasdaq in calo dello 0,82 per cento a quota 15090 punti. 

Le variazioni di prezzo messe a segno dalle borse possono essere sfruttate per investire attraverso i CFD. Fondamentale, però, è sempre fare pratica con un conto demo prima di passare a soldi reali. Il broker eToro può essere la soluzione giusta in questi casi perchè mette sempre a disposizione un account dimostrativo gratuito da 100 mila euro virtuali per esercitarsi. 

Scopri qui eToro>>> account gratis e 100.000 euro virtuali per imparare a fare CFD trading

etoro demo gratuito

Borsa Italiana Oggi 25 ottobre 2021: titoli più interessanti 

Quali sono le quotate da tenere d’occhio in apertura di contrattazioni a Piazza Affari? L’attenzione degli investitori nella seduta di oggi potrebbe essere catturata da due titoli del settore bancario: Unicredit e Monte dei Paschi di Siena. 

La banca guidata da Orcel e il Ministero dell’Economia e delle Finanze hanno reso noto di aver interrotto i negoziati relativi alla potenziale acquisizione di un perimetro definito dell’istituto senese da parte di Piazza Gae Aulenti. In poche parole, stando a questo comunicato, non ci sarà alcuna acquisizione di MPS da parte di Unicredit. 

A seguito di questa notizia, le azioni Unicredit oggi potrebbero manifestare un certo appeal. La situazione può essere sfruttata investendo con il broker eToro. Suggeriamo questa piattaforma per un motivo molto semplice: eToro non prevede commissioni nel trading sulle azioni. 

Con eToro puoi dare trading sulle azioni senza commissioni>>>clicca qui per attivare la demo gratuita

Oltre alle due quotate del settore bancario, un altro titolo da seguire è AS Roma. La società ha reso noto di aver chiuso l’esercizio 2020/2021 con una perdita netta di 185,32 milioni di euro e un patrimonio netto negativo per 111,4 milioni di euro. Alla luce di tali risultati il consiglio di amministrazione di AS Roma ha deliberato di aumentare a 460 milioni di euro l’importo massimo dell’aumento di capitale. 

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Borsa Italiana

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.