Borsa Italiana Oggi 29 dicembre 2021: Ftse Mib chiude a -0,37%, Inwit in vetta

Previsioni in parte smentite a Piazza Affari. Il Ftse Mib ha infatti aperto le contrattazioni assumendo subito un approccio prudente per poi allargare il rosso nel corso della giornata. Il ritmo degli scambi è stato lento e ciò induce a pensare che gli investitori stiano già pensando alle imminenti festività dell’ultimo dell’anno (nuovo week end lungo per la borsa di Milano). In questo contesto, non sono mancate comunque quotate che si sono messe in evidenza con rialzi più o meno significativi.

E’ stato questo il caso di Amplifon e Inwit che, alle ore 17,30, risultavano essere le migliori sul paniere di riferimento. L’entità dei rossi, dal canto suo, non è stata eccessivamente intensa. I ribassi più ampi, infatti, hanno interessato Nexi e Eni ma senza intensità eccessiva. Da evidenziare il calo di CNH Industrial. La quotata del Lingotto ha fatto i conti con le prese di profitto dopo il rally dei giorni scorsi.

Vediamo adesso un pò di numeri. Alle ore 17,30 il Ftse Mib registra una flessione dello 0,37 per cento a quota 27444 punti. Il grafico in basso riproduce l’andamento del paniere di riferimento e può essere utilizzato per fare trading attraverso i CFD.

La lista delle quotate migliori della seduta di oggi 29 dicembre 2021 ha compreso: 

  • Inwit: +0,86 per cento a 10,61 euro
  • BPER Banca: +0,77 per cento a 1,82
  • Amplifon: +0,66 per cento a 47,22 euro

Tra i titoli più in ribasso, invece, ci sono stati: 

  • Nexi: -1,56 per cento a 13,91 euro
  • Eni: -1,24 per cento a 12,25 euro
  • Stellantis: -1,23 per cento a 16,64 euro

Per investire sui titoli che oggi evidenziano i movimenti di prezzo più interessanti sul Ftse Mib si può usare il broker Plus500. Questa piattaforma consente di comprare e vendere CFD azioni. In più Plus500 offre anche la demo gratuita da 40mila euro per imparare ad operare senza correre il rischio di perdere soldi reali. 

Plus500 Trading CTA

Borsa Italiana Oggi 29 dicembre 2021: pre market

Il tanto invocato rally di Babbo Natale sembrerebbe in via di concretizzazione perlomeno a Wall Street. Come vedremo nei prossimi paragrafi, ieri la borsa Usa è nuovamente entrata nella storia con l’indice S&P 500 che ha messo a segno il 70esimo record annuale (la chiusura, però, è stata lontana dai massimi). 

Ciò che gli investitori si chiedono oggi è se l’importante risultato raggiunto ieri da Wall Street sarà sufficiente o meno a Piazza Affari per proseguire il trend rialzista in atto già da giorni. 

Le attese sono incoraggianti. I futures sul Ftse Mib, infatti, sono improntati al rialzo. Per quello che riguarda il contesto di riferimento, invece, la borsa di Tokyo e quella di Wall Street hanno chiuso le rispettive sessioni in territorio misto. 

Più nel dettaglio, la borsa di Tokyo ha mandato in archivio la seduta di metà settimana con il Nilkkei in ribasso dello 0,56 per cento a 28906 punti. Senza direzione definita, invece, i listini americani. A New York, infatti, il Dow Jones ha messo a segno una progressione dello 0,26 per cento a quota 36.398 punti, lo Standard & Poor’s 500 ha chiuso con un calo dello 0,1 per cento a 4.786 punti e il Nasdaq ha perso lo 0,56 per cento scendendo a 15782 punti. Come detto in precedenza, nella giornata di ieri l’S&P 500 ha toccato il nuovo massimo storico bucando la soglia dei 4800 punti per poi chiudere ai livelli indicati.

I movimenti messi a segno dalle borse possono essere sfruttati per investire sugli indici attraverso i CFD. Ricordiamo che il broker eToro (leggi qui la recensione completa) offre sempre la demo gratuita per imparare ad operare senza correre il rischio di perdere soldi reali.

Clicca qui per aprire un conto demo eToro e fare pratica senza rischi, è gratis

inizia trading etoro

Borsa Italiana Oggi 29 dicembre 2021: titoli più interessanti 

Quali sono le quotate che oggi potrebbero mettere a segno i movimenti di prezzo più consistenti sul Ftse Mib? Come siamo soliti ripetere sempre, riuscire ad individuare i titoli caldi già prima dell’apertura degli scambi è fondamentale per posizionarsi per tempo e sfruttare fino in fondo il potere del tradinng online. 

Tra i titoli che oggi sono da tenere d’occhio c’è certamente Enel. A fare da catalizzatore potrebbero essere le novità sulla composione dell’azionariato. Dalle comunicazioni Consob sulle partecipazioni rilevanti si apprende che a partire dal 22 dicembre scorso, Capital Research and Management è detentrice di una partecipazione del 4,999 per cento nel capitale di Enel. Lo stesso azionista il giorno precedente era salito al 5 per cento mentre precedentemente non risultava neppure tra gli azionisti rilevanti. 

Restando sul Ftse Mib, un secondo titolo da tenere d’occhio è BPER Banca. L’agenzia di valutazione internazionale Moody’s ha portato da stabile a positivo l’outlook del rating a lungo termine sui depositi (“Baa3”) e del rating a lungo termine su debito senior unsecured (“Ba3”) e del rating emittente (“Ba3”) di BPER Banca. Moody’s ha anche confermato a ba2 tutti i rating della banca emiliana compreso il Baseline Credit Assessment (BCA). Il miglioramento dell’outlook riflette le attese di Moody’s circa la possibilità che BPER Banca possa proseguire nel suo processo di miglioramento della qualità del credito riuscendo al tempo stesso a mantenere livelli di capitale e di redditività nei prossimi 12-18 mesi. 

Chi fosse interessato ad investire sulle azioni BPER Banca e Enel dovrebbe tenere presente che con il broker eToro non è previsto il pagamento di commissioni nel trading sulle azioni.

Con eToro puoi fare trading sulle azioni senza commissioni>>>clicca qui per avere la demo, è gratis

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 78% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.