Borsa Italiana Oggi 27 gennaio 2022: Ftse Mib chiude in verde, A2A la migliore

Previsioni solo fino ad un certo punto rispettate a Piazza Affari nella sessione di oggi 27 gennaio 2022. Come da attese, infatti, il paniere di riferimento di Borsa Italiana è stato immediatamente travolto delle vendite fin dal primo minuto di contrattazioni ma, successivamente, il rosso si è prima sbiadito per poi diventare verde. Evidente che l’impatto negativo causato dall’esito della riunione FED di ieri è durato solo fino ad un certo punto.

In questo contesto a registrare le vendite più ampie sono stati titoli come Prysmian e Buzzi Unicem. Viceversa, tra i titoli in più forte rialzo ci sono stati A2A, Tenaris e STM con quest’ultima che, sfruttando i conti 2021 migliori delle attese, ha a lungo tempo occupato la vetta del Ftse Mib.

Per quello che riguarda i numeri, alle ore 17,30, il Ftse Mib registrava una progressione dello 0,98 per cento a quota 26882 punti. Il grafico in basso riproduce l’andamento del derivato Italy40 e può essere utilizzato per impostare strategie trading intraday.

La lista delle quotate migliori della seduta di oggi ha compreso: 

  • A2A: +3,67 per cento a 1,73 euro
  • Tenaris: +2,88 per cento a 11,07 euro
  • Eni: +2,43 per cento a 13,81 euro

Tra i titoli che invece si muovono in maggore affanno ci sono stati: 

  • Prysmian: +2,34 per cento a 29,26 euro
  • Buzzi Unicem: +1,76 per cento a 18,17 euro
  • Interpump: +1,57 per cento a 53,4 euro

Per investire sui titoli più dinamici della seduta di oggi, si può operare con il CFD Trading. Scegliendo un broker autorizzato come ad esempio Plus500 (leggi qui la nostra recensione) è possibile avere la demo gratuita da 40 mila euro virtuali con la quale imparare a comprare e vendere CFD azioni senza rischi. 

Plus500 Trading CTA

Borsa Italiana Oggi 27 gennaio 2022: previsioni apertura

Come sarà l’apertura di scambi su Borsa Italiana Oggi 27 gennaio 2022? Ci sarà una prevalenza di segni positivi oppur eè più probabile un avvio tinto di rosso? Le indicazioni che attivano dai futures sul Ftse Mib non sembrano promettere nulla di buono: l’apertura degli scambi di Piazza Affari dovrebbe essere marcatamente negativa.

Come mai questa view al ribasso dopo il rally registrato nella sessione di ieri? La ragione del pessimismo è da ricercare in quelli che sono stati gli esiti del board Fomc FED di ieri. Il braccio operativo della Federal Reserve ha lasciato intendere che la stretta monetaria possa essere più aggressiva di quanto previsto. 

Questo segnale è stato interpretato dagli investitori come la chiara intenzione di procedere con un aumento dei tassi ad un ritmo più spedito. Prima vittima di questi timori è stata la stessa borsa di Wall Street. La piazza americana registrava progressioni comprese tra il 2 e il 3 per cento prima dell’ufficializzazione delle decisioni e prima del discorso di Powell. Successivamente, però, il rally si è bloccato e i guadagni messi a segno si sono assottigliati ad un ritmo vertiginoso. Alla fine la situazione emersa sui tabelloni era la seguente: indice Dow Jones in ribasso dello 0,38 per cento a 34.168 punti, indice S&P 500 in calo dello 0ello 0,15 per cento a 4.431 punti e Nasdaq in rialzo di un frazionale 0,02 per cento a 13.542 punti.

Il cambio di rotta di Wall Street ha ovviamente impattato sulla borsa di Tokyo che ha mandato in archivio le contrattazioni con l’indice Nikkei in ribasso del 3,11 per cento a quota 26.170 punt. Al paniere di riferimento della borsa nipponica poteva andare addirittura peggio visto che è stato anche raggiunto un minimo a 26.045 punti.

Da Wall Street a Tokyo la volatilità sui mercati azionari è molta alta, quindi. Tale situazione può essere sfruttata per investire attraverso i CFD. Fondamentale è scegliere un broker autorizzato per operare. Ad esempio con eToro (leggi qui la nostra recensione) è possibile avere subito la demo gratuita da 100 mila euro virtuali con la quale esercitarsi senza correre il rischio di perdere soldi veri. Per attivare l’account dimostrativo eToro è sufficiente seguire il link in basso. 

Scopri qui eToro>>> account gratis e 100.000 euro virtuali per imparare a fare CFD trading

etoro demo gratuito

Borsa Italiana Oggi 27 gennaio 2022: titoli più interessanti 

Quali sono le quotate che oggi potrebbero registrare i movimenti di prezzo più consistenti sul Ftse Mib? A differenza di tante altre occasioni, i titoli da tenere d’occhio nella giornata odierna sono ben 4. Oscillazioni di prezzo interessanti potrebbero essere registrate da STM, Unicredit, Leonardo e Telecom Italia

La quotata dei microships potrebbe essere condizionata dal giudizio del mercato sui suoi conti 2021. STM ha chiuso lo scorso esercizio con un incremento dei ricavi e della redditività che è andato ben oltre quelle che erano le attese del menagement. STM ha anche fornito alcune indicazioni sull’esercizio in corso: obiettivo è chiudere l’anno corrente con ricavi compresi tra 14,8 miliardi e 15,3 miliardi di dollari.

Sempre restando in tema di conti 2021, oggi sarà Unicredit a riunire il suo consiglio di amministrazione per l’approvazione dei risultati finanziari 2021 che poi saranno resi noti domani prima dell’apertura di Piazza Affari.

Ricordiamo che la pubblicazione di una trimestrale o di un bilancio sono sempre eventi che possono essere sfruttati per fare trading online sulle quotate coinvolte. Oggi con il broker eToro è possibile investire in azioni senza pagare commissioni.

Con eToro puoi investire in azioni senza commissioni>>>clicca qui per attivare la demo gratuita

0 commissioni%20broker

Anche Leonardo è un titolo da tenere d’occhio nella seduta di oggi. La quotata della Difesa, questa settimana, è stata al centro di una forte volatilità che potrebbe trovare nuovi supporti nei nuovi rumors sulla potenziale vendita di una linea di business di Leonardo DRS. Sulla questione è intervenuto la stessa società di Profumo con un comunicato stampa. 

Inifine abbiamo Telecom Italia. Il nuovo amministratore delegato dell’ex monopolista Labriola ha annunciato quali saranno le linee guida del piano industriale 2022-2024 che verrà presentato al consiglio di amministrazione il prossimo 2 marzo. Massima apertura alla separazione in due della società.

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
Capex.com
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Piattaforma di proprietà e MetaTrader 5
Licenza: CySEC
Strumenti Intregrati
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 67-77% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.