Borsa Italiana Oggi 8 febbraio 2022: Ftse Mib chiude a +0,3%, Saipem naufraga ancora

Alla fine l’incertezza che doveva caratterizzare (stando ai futures) l’apertura di Piazza Affari è stata molto limitata. Il Ftse Mib ha infatti avviato gli scambi con un segno verde di debole intensità che si è poi via via incrementato nelle fasi successive per poi tornare ad assottigliarsi in prossimità del giro di boa delle 13,30 e stabilizzarsi dopo l’avvio di Wall Street. Grazie al rialzo, comunque, il Ftse Mib si portato sopra i 26400 punti. 

La progressione di oggi è stata frutto della positiva intonazione di alcune quotate come ad esempio BPER Banca e Mediobanca. Non sono mancati i segni rossi anche se il loro peso è stato più leggero rispetto ai verdi. Uniche eccezioni sono state Saipem e Iveco con la prima che, anche oggi, ha mostrato di essere in piena crisi. 

Vediamo adesso i principali numeri della giornata: alle ore 17,30 il Ftse Mib evidenziava una progressione dello 0,3 per cento a quota 26411 punti. Il grafico in basso riproduce l’andamento del derivato Italy40 e può essere usato per definire la propria strategia intraday. 

La lista delle quotate migliori della seduta di oggi ha compreso: 

  • BPER Banca: +4,71 per cento a 2,04 euro
  • Mediobanca: +2,98 per cento a 10,36 euro
  • Banco BPM: +2,6 per cento a 2,99 euro

Tra i titoli che invece hanno registrato le performance peggiori segnaliamo: 

  • Saipem: -3,9 per cento a 1,16 euro
  • Iveco: -3,6 per cento a 8,43 euro
  • Amplifon: -2,72 per cento a 35,09 euro

Per investire sui titoli che oggi registrano le variazioni di prezzo più consistenti sul Ftse Mib (sia al rialzo che al ribasso) si può operare con il CFD Trading. Scegliendo un broker autorizzato come Plus500 (leggi qui la recensione) è possibile avere la demo gratuita con cui imparare ad operare senza correre il rischio di perdere soldi veri. 

Plus500 Trading CTA

Borsa Italiana Oggi 8 febbraio 2022: previsioni apertura

Avvio all’insegna dell’incertezza: è questa la previsione degli osservatori in vista dell’apertura delle contrattazioni su Borsa Italiana Oggi 8 febbraio 2022. A sostenre questa ipotesi è sia l’andamento dei futures sul Ftse MNib (poco nitido e senza direzione precisa) che il contesto di riferimento (ossia le chiusure della borsa di Wall Street e di quella di Tokyo). 

In particolare per quanto riguarda il secondo punto, il mercato nipponico ha mandato in archivio la seconda sessione della settimana con il Nikkei in rialzo dello 0,13 per cento a quota 27.285 punti, appena sopra al minimo intraday che era stato raggiunto nel corso della giornata a 27.280 punti.

Sessione interlocutoria anche a Wall Street. La borsa Usa ha chiuso la prima seduta della settimana con l’indice Dow Jones praticamente immobile a 35.091 punti, mentre il paniere S&P500 ha perso lo 0,37 per cento a 4.484 punti e il Nasdaq ha evidenziato un calo dello 0,58 per cento a 14.016 punti mettendo a segno la performance peggiore tra quelle dei paniere Usa. 

La situazione di estrema incertezza che ha caratterizzato la borsa del Giappone e quella americana può essere cavalcata per investire attraverso i CFD. Ricordiamo che scegliendo un broker autorizzato come ad esempio eToro (leggi qui la nostra recensione) potrai subito avere la demo gratuita da 100 mila euro virtuali per imparare a fare CFD trading sugli indici senza correre il rischio di perdere soldi veri. Per attivare l’account dimostrativo eToro è sufficiente seguire il link in basso. 

Scopri qui eToro>>> account gratis e 100.000 euro virtuali per imparare a fare CFD trading

etoro demo gratuito

Borsa Italiana Oggi 8 febbraio 2022: titoli da tenere d’occhio

Quali sono le quotate da tenere d’occhio nella seduta di borsa di oggi 8 febbraio 2022? Vediamo subito nel dettaglio evidenziando come il grande driver di queste settimane sia rappresentato dalla pubblicazione dei conti preliminari 2021 da parte di molte società. In particolare oggi saranno resi noti i conti dell’esercizio 2021 di Iveco Group e CNH Industrial. Sempre oggi sono anche previsti i consigli di amministrazione di Banco BPM e BPER Banca con all’ordine del giorno l’esame dei risultati finanziari 2021. 

Ricordiamo che la diffusione dei conti trimestrali o dei risultati di bilancio rappresenta sempre un elemento di grande visibilità per il titolo interessato ma è anche un’occasione per investire. Solitamente a conti migliori delle stime corrisponde un rialzo delle quotazioni mentre a risultati peggiori delle attese fanno poi seguito deprezzamenti dei valori. Per imparare a fare trading online sfruttando le trimestrali è fondamentale fare prima pratica con un conto demo. Il broker eToro che abbiamo citato in precedenza oltre all’account dimostrativo gratuito consente anche di fare trading online sulle azioni senza pagare commissioni.

Con eToro puoi fare trading online senza commissioni>>>clicca qui per avere la demo gratuita

0 commissioni%20broker

Sempre restando in tema di conti 2021 (ma, in questo caso, già pubblicati), un occhio di riguardo bisognerebbe averlo oggi per Banca MPS. La banca senese ha reso noti ieri sera risultati preliminari dell’esercizio esercizio 2021 che si è chiuso con un utile netto per 309,5 milioni di euro (contro la perdita di 1,69 miliardi contabilizzata nell’esercizio precedente) e un leggero aumento delle esposizioni deteriorate lorde che al 31 dicembre 2021 erano pari a 4,1 miliardi di euro, in lieve incremento su base annua  (erano pari a 4 miliardi di euro al 31 dicembre 2021) ma in calo rispetto al 30 settembre 2021 (quanto invece erano pari a 4,3 miliardi di euro). 

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 67-77% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.