Borsa Italiana Oggi 28 marzo 2022: Ftse Mib a +0,63%, Saipem la migliore

Andamento rialzista per la borsa di Milano nella prima seduta della settimana. Contrariamente a quelle che erano le attese della vigilia, infatti, il Ftse Mib non ha aperto in modo prudente ma si è anzi caratterizzato per una pressocchè immediata impostazione rialzista. Grazie agli acquisti in atto, il Ftse Mib è riuscito praticamente subito ad agganciare quota 24800 punti per poi portarsi a ridosso dei 25mila punti nel corso della seduta e quindi chiudere poco sopra i 24700 punti. 

A consentire al Ftse Mib di rafforzarsi in modo progressivo sono stati gli acquisti molto forti che hanno interessato titoli come ad esempio Saipem, Generali e Prysmian. Interessante evidenziare che se a guidare il Ftse Mib è stato un titolo oil, a posizionarsi nelle retrovie del paniere di riferimento è stata un’altra quotata oil: Tenaris. 

Un pò di numeri per meglio inquadrare la situazione: alle ore 17,30 il Ftse Mib evidenziava un rialzo dello 0,6 per cento a 24712 punti. Il grafico in basso riproduce il derivato Italy 40 e può essere usato per meglio impostare la propria strategia intraday.

La lista delle quotate migliori della seduta di oggi è stata la seguente: 

  • Saipem: +6,8 per cento a 1,14 euro
  • Generali: +3,7 per cento a 20,14 euro
  • Prysmian: +2,26 per cento a 30,84 euro

Tra le quotate più in affanno, invece, ci sono state:

  • Leonardo: -2,9 per cento a 9,18 euro
  • Tenaris: -2,28 per cento a 13,92 euro
  • Eni: -1,43 per cento a 13,27 euro

Per investire sulle quotate che oggi registrano le variazioni di prezzo più consistenti puoi usare il CFD Trading. Scegliendo un broker autorizzato come Plus500 (leggi qui la recensione completa) puoi aver subito la demo gratuita da 50 mila euro per imparare a fare pratica senza correre il rischio di perdere soldi veri. 

Plus500 Trading CTA

Borsa Italiana oggi 28 marzo 2022: premarket

Cosa c’è da attendersi dall’apertura di Borsa Italiana oggi 28 marzo 2022? Ci sarà una prosecuzione del trend rialzista oppure a dominare saranno le prese di profitto. Guardando all’andamento dei futures nel pre-market verrebbe da dire nè l’una e nè l’altra ipotesi citate. In realtà, infatti, come spesso avviene nelle fasi che sono caratterizzate da grande volatilità, Piazza Affari dovrebbe aprire la seduta senza una direzione precisa. Insomma tutto si potrebbe decidere nei primi minuti di scambi. 

Il contesto di riferimento è del resto molto contrastato. La borsa di Tokyo ha mandato in archivio la prima sessione della settimana con il Nikkei in ribasso dello 0,73 per cento a quota 27.944 punti. Nel corso della sessione il paniere principale della borsa nipponica è salito fino ad un massimo di 28.084 punti prima di ritracciare.

Clima decisamente diverso, invece, sulla piazza di Wall Street. La borsa americana ha chiuso l’ultima seduta della scorsa settimana con il Dow Jones in progressione dello 0,44 per cento a 34.861 punti, l’S&P 500 in rialzo dello 0,51 per cento a 4.534 punti e il paniere Nasdaq che, muovendosi in controtendenza rispetto all’orientamento generale, ha rimediato un ribasso dello 0,16 per cento a quota 14.169 punti.

Le variazioni di prezzo messo a segno dall’azionariato Usa possono essere sfruttate per investire attraverso i CFD. A tal riguardo ricordiamo l’importanza di scegliere solo broker autorizzati ed affidabili per operare. Un esempio è eToro (qui la nostra recensione completa), piattaforma che mette sempre a disposizione dei suoi clienti una demo gratuita per imparare a fare trading coi i CFD senza correre il rischio di perdere soldi veri. L’account dimostrativo eToro può essere attivato seguendo il link in basso. 

Scopri qui eToro>>> account gratis e 100.000 euro virtuali per imparare a fare CFD trading

etoro demo gratuito

Borsa Italiana oggi 28 marzo 2022: titoli più interessanti 

E come sempre dedichiamo un paragrafo alle quotate che nella seduta di oggi potrebbero registrare le variazioni di prezzo più consistenti. 

Ancora una volta iniziamo facendo riferimento non ad un singolo titolo ma ad un intero settore. Parliamo del comparto oil che oggi potrebbe essere condizionato dalla discesa del prezzo del greggio sotto i 110 dollari al barile. Il ribasso delle quotazioni potrebbe impattare su titoli del Ftse Mib come Eni, Saipem e anche Tenaris

Altra quotata da tenere d’occhio è Telecom Italia. L’ex monopolista la scorsa settimana ha messo a segno una forte rialzo. La domanda che gli investitori si pongono oggi è facilmente immaginabile: il rally di Telecom Italia proseguirà oppure ci sarà un’irruzione delle prese di profitto con conseguente calo dei valori? In entrambi i casi è possibile investire attraverso i CFD. A tal riguardo ricordiamo che il citato broker eToro consente di speculare a partire da un deposito minimo iniziale molto basso: appena 50 euro.

Clicca qui per aprire un conto demo eToro e iniziare a fare CFD trading su tanti asset>>>è gratis

A proposito di Telecom Italia, rispondendo alla richiesta di chiarimenti formulata da Consob, il management di TIM ha confermato che stanno proseguendo le interlocuzioni con KKR e ha aggiunto che il fondo CVC ha presentato una proposta non vincolante riguardante l’acquisto di una partecipazione di minoranza di una società in cui verrebbero incluse le attività che fanno capo alla divisione Enterprise di Telecom Italia TIM, quelle di Noovle, quelle Olivetti e anche quelle di Telsy e Trust Tecnologies. 

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 67-77% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.