Borsa Italiana Oggi 21 aprile 2022: Ftse Mib poco mosso. Saipem vola in alto!

Previsioni rispettate a Piazza Affari nella seduta di oggi 21 aprile 2022. Il Ftse Mib ha infatti aperto gli scambi in area 24900 punti ondeggiando attorno a questo livello nelle fasi successive delle contrattazioni. Nonostante un clima da calma piatta, non sono mancate le quotate che hanno messo in evidenza movimenti di prezzo anche di una certa rilevanza, sia al rialzo che al ribasso.

Tra i titoli che hanno occupato la testa del paniere di riferimento di Piazza Affari ci sono stati Saipem e Pirelli con la prima che, grazie ai conti del primo trimestre 2022, ha evidenziato un rialzo di oltre l’11 per cento. Per quello che riguarda invece le quotate più in difficoltà, a registrare le performance peggiori sono state Terna e Snam. 

Vediamo subito un pò di numeri per meglio inquadrare la situazione. Alle ore 17,30 il Ftse Mib registrava una flessione dello 0,29 per cento a quota 24805 punti. Il grafico in basso può essere molto utile per impostare la propria strategia trading intraday (la curva riproduce l’andamento del derivato Italy40). 

La lista delle quotate migliori della seduta odierna ha compreso:

  • Saipem: +11,8 per cento a 1,26 euro
  • Pirelli: +2,65 per cento a 4,88 euro
  • Interpump: +1,5 per cento a 41,4 euro

Tra i titoli che invece sono alle prese con i ribassi più ampi ci sono. 

  • Snam: -3,25 per cento a 5,23 euro
  • Terna: -2,32 per cento a 7,85 euro
  • Hera: -1,86 per cento a 3,59 euro

Per investire sui titoli che oggi segnano le variazioni di prezzo più consistenti prova il CFD Trading. Scegliendo un broker autorizzato come Plus500 (leggi qui la recensione completa) avrai subito la demo gratuita da 100 mila euro con la quale imparare a fare pratica senza rischi. 

Plus500 Trading CTA

Borsa Italiana oggi 21 marzo 2022: previsioni apertura

Come sarà l’apertura di contrattazioni su Borsa Italiana oggi 21 aprile 2022? A prevalere saranno le vendite oppure gli acquisti? Per rispondere a questo interrogativo è necessario procedere in due direzioni: esame dell’andamento dei futures sul Ftse Mib e analisi della performance messa a segno dai mercati azionari di tradizionale riferimento, vale a dire Tokyo e Wall Street.

Iniziamo dall’analisi delle premesse. I contratti derivati sul Ftse Mib non seguono un’impostazione netta. Solitamente quando ciò avviene, l’avvio delle contrattazioni è senza direzione precisa. Per quello che riguarda invece le borse di riferimento, la piazza di Tokyo ha mandato in archivio la seduta di oggi con il Nikkei in progressione dell’1,23 per cento a quota 27.553 punti. Il principale indice della borsa nipponica si è mosso in un range compreso tra un minimo di 27.253 punti e un massimo di 27.581 punti.

Aria completamente diversa sui listini della borsa Usa con il Dow Jones che ha rimediato una progressione dello 0,71 per cento a quota 35.161 punti a fronte di un S&P 500 che è invece sceso dello 0,06 per cento a 4.459 punti e un Nasdaq che ha lasciato sul parterre l’1,22 per cento a 13.453 punti. A pesare sul paniere dei titoli tech è stato il tracollo di Netflix. Ieri il colosso delle streaming ha perso ben il 35 per cento a causa del crollo del numero degli abbonati avvenuto nel primo trimestre 2022. 

Prima di andare alla ricerca delle quotate che oggi potrebbero registrare variazioni di prezzo considerevoli, ricordiamo che le oscillazioni di prezzo messe a segno dagli indici di borsa possono essere sempre utilizzate per investire attraverso i CFD. Per fare trading è necessario avere una certa dimestichezza con i vari strumenti operativi ed è per questo che consigliamo di fare sempre pratica con un conto demo gratuito come ad esempio quello offerto da eToro

Clicca qui per aprire un account dimostrativo eToro>>>subito 100 mila euro virtuali per te

inizia trading etoro

Borsa Italiana Oggi 21 aprile 2022: titoli più interessanti

A differenza di quanto spesso accade, oggi le quotate da tenere d’occhio sul Ftse Mib sono essenzialmente due: Saipem e Telecom Italia

Il colosso del settore engineering ha pubblicato i conti del primo trimestre 2022. Il periodo si è chiuso con un miglioramento sia dei ricavi che della redditività. Il management della quotata ha anche aggiunto che il 31 marzo 2022 i soci ENI e Cassa Depositi e Prestiti Industria hanno proceduto con il versamento di 646 milioni di euro in conto futuro aumento di capitale. Questa operazione ha permesso a Saipem di migliorare il suo livello di indebitamento finanziario. 

Per quello che riguarda Telecom Italia, invece, a condizionare il titolo potrebbe essere l’annuncio del perfezionamento dell’acquisizione, assieme a Telefônica Brasil (VIVO) e Claro, degli asset mobili del Gruppo Oi.

Ricordiamo ai nostri lettori che oggi è possibile fare trading online sulle azioni senza pagare commissioni. Per sfruttare questa possibilità è necessario aprire un conto con il broker eToro (qui il sito ufficiale). Scegliere questa piattaforma significa poter investire a partire da un deposito minimo iniziale di soli 50 euro! 

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Borsa Italiana

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.