Borsa Italiana Oggi 9 maggio 2022: Ftse Mib in profondo rosso. Leonardo tiene la vetta

Le nostre previsioni sull’andamento di Piazza Affari nella prima seduta della settimana sono state rispettate. Il Ftse Mib ha infatti avviato gli scambi con un segno rosso che si è poi progressivamente intensificato a partire dai minuti successivi. A causa della netta prevalenza dei rossi, il paniere di riferimento di Borsa Italiana è crollato sotto i 23000 punti. Tra le quotate che zavorrano più di tutte il Ftse Mib ci sono Saipem e Amplifon. I segni verdi, non mancano con Leonardo che evidenzia la progressione più ampia anche a metà pomeriggio. 

Vediamo nel dettaglio quale è la situazione sul Ftse Mib oggi 9 maggio 2022. Alle ore 17,00, il principale indice della borsa segna un ribasso del 2,2 per cento a quota 23957 punti. Il grafico in basso riproduce l’andamento del derivato Italy 40 e può essere usato per impostare la propria strategia trading intraday. 

La lista delle quotate migliori della sessione di oggi è la seguente: 

  • Leonardo: +2,22 per cento a 10,01 euro
  • BPER Banca: +0,62 per cento a 1,54 euro
  • Mediobanca: +0,23 per cento a 9,67 euro

Tra i titoli che invece segnano i ribassi più ampi ci sono: 

  • Amplifon: -4,6 per cento a 33,33 euro
  • Saipem: -4,4 per cento a 1,08 euro
  • FinecoBank: -4,21 per cento a 11,83 euro

Per investire sulle quotate che sono alle prese con le variazioni di prezzo più ampie (sia al rialzo che al ribasso) puoi provare il CFD Trading. Scegliendo un broker autorizzato come Plus500 (leggi qui la nostra recensione completa) puoi avere subito la demo gratuita da 50 mila euro virtuali per imparare a comprare e vendere CFD azioni senza correre il rischio di perdere soldi veri. 

Plus500 Trading CTA

Borsa Italiana oggi 9 maggio 2022: previsioni apertura

Nuova settimana di contrattazioni per Borsa Italiana. Il sentiment ereditato dalla scorsa Ottava è negativo e questo lascia presupporre anche oggi 9 maggio 2022 l’andamento delle contrattazioni possa essere condizionato da una forte incertezza. Questa view è confermata sia dall’andamento dei futures sul Ftse Mib (tutti impostati al ribasso) che dalle performance che sono state messe a segno dai tradizionali mercati di riferimento delle borse europee ossia Wall Street (sessione di venerdì) e Tokyo (sessione di oggi). Vediamo quindi nel dettaglio come si sono messe le borse degli Usa e del Giappone. 

La piazza di Tokyo ha chiuso la prima sessione della settimana con un forte movimento al ribasso. L’indice Nikkei, al termine di una giornata sempre vissuta in negativo, ha tagliato il traguardo con una flessione del 2,53 per cento a quota 26.319 punti. Prevalenza di segni rossi anche a Wall Street che invece aveva chiuso la seduta di venerdì con il Dow Jones in ribasso dello 0,3 per cento a 32.899 punti, il paniere S&P 500 in flessione dello 0,57 per cento a 4.123 punti e il Nasdaq che, facendo ancora una volta peggio di tutti gli altri indici Usa, ha lasciato sul parterre l’1,4 per cento scivolando a quota 12.145 punti.

Come si può vedere da tutti questi numeri, quindi, è sempre la volatilità a caratterizzare l’andamento delle borse mondiali. Ricordiamo che le situazioni che sono caratterizzate da forti oscillazioni di prezzo possono essere sfrutatte per investire attraverso i CFD. Fondamentale, però, è fare prima pratica con un conto demo gratuito per passare solo dopo l’operatività con soldi reali. Ad esempio chi fosse interessato può usare il broker eToro (leggi la nostra recensione qui) che mette sempre a disposizione 100 mila euro virtuali per esecitarsi senza correre il rischio di perdere soldi veri. L’account dimostrativo eToro può essere aperto seguendo il link in basso e senza bisogno di lasciare il sito. 

Impara a fare CFD Trading su indici di borsa con la demo gratuita eToro>>>subito 100 mila euro virtuali disponibili

inizia trading etoro

Borsa Italiana Oggi 9 maggio 2022: titoli più interessanti 

E vediamo adesso quali sono le quotate su cui consigliamo di accendere un faro fin dall’apertura delle contrattazioni. Sicuramente è da tenere d’occhio tutto il settore oil e quindi Eni, Saipem e Tenaris. Dopo il nuovo allungo registrato dalle quotazioni petrolifere (il contratto a scadenza giugno 2022 in quotazione sulla borsa di New York è arrivato fino a 110 dollari al barile), le quotate legate al greggio potrebbero registrare variazioni di prezzo. 

Sempre restando sul Ftse Mib, anche Assicurazioni Generali potrebbe registrare movimenti interessanti. In questo caso a fare da catalizzatore potrebbe essere la decisione degli analisti di Moody’s di alzare il rating sulla solidità finanziaria del Leone di Trieste dal precedente Baa1 a A3. Gli esperti hanno anche assegnato valutazione stabile all’outlook delle quotata. 

Ricordiamo che su molti dei titoli citati è possibile fare trading online senza pagare commissioni. Scegliendo un broker come il citato eToro, infatti, si può beneficiare dalla proposta zero commissioni nel trading online sulle azioni. In più con eToro è sufficiente un deposito minimo iniziale di soli 50 euro (tra i più bassi del settore) per iniziare ad operare. 

Con eToro si può fare trading online sulle azioni senza commissioni>>>clicca qui per andare sul sito ufficiale

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Borsa Italiana

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.