Borsa Italiana Oggi 15 giugno 2022: Ftse Mib a +2,87% ma Saipem sprofonda

apertura borsa milano

Dopo i forti ribassi registrati nelle prime due sedute della settimana, il Ftse Mib oggi 15 giugno 2022 ha finalmente ritrovato la strada del rimbalzo. Il paniere di riferimento di Piazza Affari ha infatti aperto la sessione di metà settimana con una progressione del 2,4 per cento attestandosi in area 22400 punti. Questo livello è stato poi confermato nel corso delle ore successive. Si è trattato di un tentativo di rimbalzo consistente se si considera che la sessione di ieri si era chiusa con un Ftse Mib sotto i 21200 punti.

A contribuire al rialzo del principale indice della borsa di Milano è stata la performance dei titoli del settore bancario che, non a caso, hanno occupato i piani alti del paniere. In generale, l’impressione che abbiamo avuto analizzando la performance della seduta odierna è che gli investitori abbiano scontato il rialzo dei tassi FED già nelle sedute precedenti, e che oggi ci sia stato quindi lo spazio per un assestamento su livelli più allineati ai fondamentali.

Ad ogni modo, comunque, l’attesa è tutta per le decisioni di politica monetaria del braccio operativo della Federal Reserve. Le speculazioni dei giorni scorsi, le stesse che hanno causato il tracollo dell’azionario nelle prime due sedute settimanali, sono per un rialzo molto robusto del costo del denaro. Staremo a vedere cosa alla fine deciderà il Fomc della FED.

Vediamo adesso un pò di numeri per meglio inquadrare la situazione. Alle ore 17,30, la lista dei titoli migliori era la seguente:

  • FinecoBank: +6,72 per cento a 11,03 euro
  • Pirelli: +4,93 per cento a 4,21 euro
  • Diasorin: +4,62 per cento a 116,65 euro

Per quello che riguarda l’elenco dei titoli in ribasso, le sole quotate a fare i conti con le vendite sono state:

  • Saipem: -5,41 per cento a 37,30 eruo
  • Tenaris: -2,98 per cento a 14,01 euro
  • Mediobanca: -0,25 per cento a 8,93 euro

Si ricorda che su tutte le quotate alle prese con variazioni di prezzo (sia al rialzo che al ribasso) è possibile investire attraverso i CFD (Contratti per Differenza). Scegliendo un broker autorizzato come ad esempio Plus500 (qui si può leggere la nostra recensione completa) si può avere la demo gratuita con 50mila euro virtuali per imparare a comprare e vendere CFD azioni senza correre il rischio di perdere soldi veri.

Plus500 Trading CTA

Borsa Italiana Oggi 15 giugno 2022: il contesto di riferimento

Dopo ben due sedute da incubo, la borsa di Milano oggi 15 giugno 2022 potrebbe finalmente trovare la strada del recupero. Questa è la previsione che può essere fatta analizzando l’andamento dei futures sul Ftse Mib. Per la verità il contesto di riferimento non è brillante anche a causa delle preoccupazioni per un possibile robusto aumento dei tassi FED.

La borsa di Tokyo ha infatti chiuso la terza seduta settimanale con il Nikkei in ribasso dell’1,14 per cento a 26.326 punti. Molta incertezza anche a Wall Street che ha mandato in archivio la sessione di ieri con il Dow Jones in flessione dello 0,5 per cento a 30.365 punti, l’S&P 500 in ribasso dello 0,38 per cento a 3.736 punti e il Nasdaq che, muovendosi in controtendenza, era riuscito a strappare un rialzo dello 0,18 per cento a 10.828 punti.

I movimenti di prezzo messi a segno dagli indici di borsa, si possono sfruttare per fare trading attraverso i CFD. Prima di operare è fondamentale avere una certa pratica ed è per questo che si consiglia di fare trading simulato con la demo di broker affidabili come eToro. Scegliendo questa piattaforma è possibile avere 100 mila euro virtuali da usare per esercitarsi. Per attivare il conto demo eToro si può seguire il link in basso senza bisogno di lasciare il sito.

Clicca qui per aprire un conto demo gratuito eToro e fare pratica con i CFD

Borsa Italiana Oggi 15 giugno 2022: su quali titoli investire?

Quali sono le quotate da tenere d’occhio nella seduta di oggi? Considerando l’entità dei ribassi, un settore da monitorare con attenzione è quello bancario. Le banche hanno infatti rimediato forti contrazioni di prezzo nelle prime due sedute della settimana ed oggi potrebbe essere il giorno della risalita.

Oltre ai bancari, da tenere d’occhio è sicuramente Saipem. La quotata del settore engineering, dopo la forte volatilità messa segno nelle ultime sessioni, oggi potrebbe sfruttare la notizia dell’aggiudicazione di una Limited Notice to Proceed (LNTP) per servizi preliminari di ingegneria per la costruzione di una unità FPSO (Floating Production Storage and Offloading) che opererà successivamente per Shell nell’ambito dello sviluppo del giacimento di petrolio e gas di Gato do Mato.

Sempre restando sul Ftse Mib, attenzione anche a Italgas che questa mattina ha presentato il nuovo piano strategico 2022-2028. Questo catalizzatore potrebbe condizionare i prezzi della quotata.

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 67-77% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.