Borsa Italiana Oggi 16 agosto 2022: Ftse Mib a +0,12%, Amplifon va a picco

apertura ftse mib

A Piazza Affari tutto in linea con le previsioni dopo la pausa di Ferragosto. Come da attese, infatti, il Ftse Mib ha aperto gli scambi con una leggera progressione in avanti che si è poi appiattita nel corso della giornata. Al termine della seduta, il paniere di riferimento di Piazza Affari era quindi attestato a quota 23000 punti.

A spingere sul verde il più importante indice azionario di Borsa Italiana sono stati titoli come Italgas A2A che hanno chiuso con una progressione di oltre 2 punti percentuali. I segni rossi non sono mancati a partire da Amplifon che ha registrato un vero e proprio tracollo. I prezzi delle azioni della quotata, infatti, hanno chiuso in ribasso di oltre 5 punti percentuali dopo essere arrivati a perdere anche l’8 per cento. Vendite consistenti anche su Telecom Italia che sconta le prese di profitto dopo il buon rialzo messo a segno venerdì scorso.

E vediamo adesso un pò di numeri per meglio inquadrare la situazione odierna. Alle ore 17,30 il Ftse Mib avanzava dello 0,12 per cento a quota 22997 punti.

L’elenco delle quotate migliori ha compreso:

  • A2A: +2,46 per cento a 1,29 euro
  • Italgas: +2,37 per cento a 5,61 euro
  • Snam: +2,15 per cento a 5,12 euro

Tra i titoli più in affanno invece abbiamo avuto:

  • Amplifon: -5,27 per cento a 29,11 euro
  • Telecom Italia: -3,62 per cento a 0,23 euro
  • Saipem: -2,63 per cento a 0,8 euro

Borsa Italiana Oggi 16 agosto 2022: pre market

Dopo la pausa di Ferragosto, la borsa di Milano oggi 16 agosto 2022 torna agli scambi. Il clima continuerà però ad essere quello festivo con pochi spunti dalle quotate (ricordiamo che per tutto il mese di agosto il mercato after hours di Borsa Italiana è chiuso).

Ciò premesso, cosa attendersi dall’apertura di Piazza Affari? Stando a quelle che sono le indicazioni dei futures, il Ftse Mib oggi dovrebbe aprire gli scambi in leggero rialzo. Nulla di eccezionale ma semplicemente quello che basta per garantire il segno verde. Il contesto di riferimento sembra sostenere l’ipotesi di avvio in frazionale rialzo.

La borsa di Tokyo ha infatti chiuso la sessione di martedì con un leggerissimo segno verde mentre, nella giornata di ieri, Wall Street aveva rimediato un discreto rialzo. Più nel dettaglio, a New York l’indice Dow Jones ha archiviato la sessione di ieri con una progressione dello 0,45 per cento a 33.912 punti, l’S&P 500 aveva chiuso in rialzo dello 0,4 per cento a quota 4.297 punti mentre per il Nasdaq il segno verde era stato dello 0,62 per cento a quota 13.128 punti.

Prima di andare alla ricerca delle (pochissime) quotate che oggi 16 agosto 2022 si potrebbero mettere in evidenza fin dall’avvio degli scambi, ricordiamo ai nostri lettori che oggi è possibile investire su tutti gli indici di borsa grazie a strumenti derivati come i CFD. Fondamentale è prestare molta attenzione nella scelta del broker per operare. Il nostro consiglio è di prendere in considerazione la proposta di eToro, broker che mette sempre a disposizione il conto demo gratuito da 100 mila euro per imparare a fare pratica senza correre il rischio di rimetterci soldi veri. L’account dimostrativo eToro si può aprire seguendo il link in bassa senza bisogno di lasciare il sito.

Scopri qui eToro>>> account gratis e 100.000 euro virtuali per imparare a fare CFD trading

etoro demo gratuito

Borsa Italiana Oggi 16 agosto 2022: titoli più interessanti

Lo abbiamo già anticipato in precedenza: trovare quotate interessanti a metà agosto non è affatto semplice. Ciò premesso, comunque, alcuni spunti interessanti potrebbero esserci oggi sulle azioni Telecom Italia e sui titoli del settore petrolifero. Per quale motivo? Vediamo nel dettaglio. Per quello che riguarda TIM, le azioni dell’ex monopolista sono di diritto osservate speciali della giornata alla luce dell’ottima performance messa a segno nella seduta dello scorso venerdì. La domanda che i traders si pongono oggi è scontata: Telecom Italia proseguirà il rally oppure è più probabile che possano prevalere le prese di profitto?

Per quanto concerne invece i titoli oil (Saipem, Tenaris e Eni) le prospettive in vista dell’apertura della borsa non sono affatto incoraggianti. Il prezzo del petrolio (contratto con scadenza a settembre 2022) è precipitato a 89 dollari al barile. Quota 100 dollari è sempre più lontana mentre le preoccupazioni su una possibile recessione globale sono sempre più forti. In questo contesto è titoli petroliferi potrebbero aprire gli scambi in ribasso.

Ricordiamo che grazie al CFD Trading è possibile investire al ribasso e quindi trarre profitti da eventuali cali. Per imparare a fare short trading consigliamo sempre di fare pratica con un conto demo prima di passare ad un investimento con soldi reali. Il broker eToro può essere l’ideale perchè offre una demo gratuita da 100 mila euro proprio per esercitarti senza rischi.

Con eToro subito un conto demo gratuito da 100 mila euro per fare pratica>>>clicca qui per attivarlo, è gratis

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.