Borsa Italiana Oggi 22 settembre 2022: Ftse Mib chiude a -1,07%. Unicredit in vetta

apertura borsa di milano

Le previsioni sull’apertura della borsa di Milano nella sessione di oggi 22 settembre si sono rilevate eccessivamente negative. Il Ftse Mib, come facilmente prevedibile in scia al crollo registrato da Wall Street nella sessione di ieri (a sua volta ispirato dalle decisioni FED sui tassi di riferimento) ha si avviato gli scambi in forte ribasso ma, nel giro di pochi minuti, è riuscito ad ammortizzare le perdite. Dopo metà seduta, il paniere di riferimento di Piazza Affari è tinto di rosso ma senza ribassi significativi. Purtroppo, però, il trend è peggiorato dopo l’apertura di Wall Street e così il paniere di riferimento di Piazza Affari ha chiuso in rosso.

Se il Ftse Mib oggi è comunque riuscito a non crollare è stato grazie ai forti rialzi che hanno caratterizzato alcuni titoli del settore bancario come ad esempio Unicredit e FinecoBank. La quotata di Piazza Gae Aulenti, in particolare, ha segnato una progressione di oltre il 5 per cento posizionandosi in testa al paniere di riferimento di Piazza Affari. Nonostante la buona impostazione delle banche, però, sono stati i rossi a dettare comunque legge. A fine giornata, le quotate peggiori erano STM e Diasorin.

E vediamo adesso un pò di numeri della seduta in modo tale da dare a tutti la possibilità di capire rapidamente quale è stata la situazione in atto. Alle ore 17,30 il Ftse Mib registrava una flessione dell’1,07 per cento a quota 21999 punti.

Le quotate che si sono messe in evidenza con le performance più consistenti sono state:

  • Unicredit: +5,32 per cento a 11,25 euro
  • FinecoBank: +4,78 per cento a 12,82 euro
  • BPER Banca: +3,34 per cento a 1,74 euro

Tra i titoli che invece sono stati alle prese con i ribassi più ami abbiamo avuto:

  • Diasorin: -6,55 per cento a 119,15 euro
  • STM: -6 per cento a 34,65 euro
  • Moncler: -5,91 per cento a 42,34 euro

Fuori dal Ftse Mib segnaliamo la buona performance di Monte dei Paschi. La quotata senese, dopo i violenti ribassi delle ultime sedute, oggi ha provato il recupero (+0,8 per cento). A tenere banco tra gli investitori che sono esposti sul Monte dei Paschi è sempre la questione aumento di capitale.

Borsa Italiana Oggi 22 settembre 2022: pre market

Previsioni molto negative in vista dell’apertura delle contrattazioni su Borsa Italiana oggi 22 settembre 2022. La decisione della FED di alzare i tassi di 75 punti base e i contestuale annuncio sull’intenzione di procedere con ulteriori aumenti del costo del denaro anche nei prossimi mesi, hanno determinato il forte ribasso della borsa di Wall Street ponendo così una seria ipoteca su quello che sarà il colore prevalente sul Ftse Mib in avvio di scambi.

L’ipotesi ribassista è supportata dall’orientamento dei futures sul Ftse Mib. I contratti derivati sono orientati al ribasso e questo è un segnale tangibile su quello che potrebbe essere il sentiment prevalente a Piazza Affari.

Accennavamo in precedenza alla borsa Usa. Ieri la piazza americana, mal digerendo le parole di Powell sui prossimi rialzi del costo del denaro, ha chiuso con il Dow Jones in ribasso dell’1,7 per cento a quota 30183 punti; l’S&P 500 in flessione dell’1,7 per cento a 3789 punti e il paniere Nasdaq in calo dell’1,8 per cento a quota 11220 punti. I numeri sono chiarissimi: a Wall Street ieri c’è stata una prevalenza del pessimismo in scia alle indicazioni della Federal Reserve sulla politica monetaria dei prossimi mesi.

Ovviamente la prima borsa che ha fatto le spese del crollo di Wall Street è stata quella del Giappone. A Tokyo l’indice Nikkei ha mandato in archivio le contrattazioni con un ribasso dello 0,6 per cento a 27153 punti.

Ogni qualvolta gli indici di borsa registrano un ribasso, viene spontaneo chiedersi se ci sia un modo per non lasciarsi travolgere da questa situazione. La risposta è si: se si vuole fare trading al ribasso quando i mercati sono in calo si può operare in modalità short. Per farlo si può usare uno strumento derivato come i CFD. Fondamentale è comunque fare pratica con denaro virtuali prima di passare a soldi veri. Il broker eToro offre una demo gratuita da 100 mila euro che può essere usata per questo scopo.

Scopri qui eToro>>> account gratis e 100.000 euro virtuali per imparare a fare CFD trading

etoro demo gratuito

Borsa Italiana oggi 22 settembre 2022: titoli più interessanti

E vediamo adesso quali sono le quotate da tenere d’occhio nella seduta di oggi 22 settembre 2022. Tra i titoli con maggiore potenziale appeal ci sono i bancari. Il settore è sotto ai riflettori da tempo e le decisioni di politica monetaria della FED potrebbero avere un qualche impatto. In particolare è da tenere d’occhio Unicredit. Dopo l’apertura (generica e senza nulla di concreto) ad eventuali operazioni di M&A in Germania, la banca guidata da Orcel ha offerto altri spunti al mercato. Nel corso del Bank of America Merrill Lynch 27th Annual Financials CEO Conference 2022, l’amministratore delegato dell’istituto bancario ha ribadito i target finanziari per i prossimi esercizi anche nel caso in cui dovesse esserci una lieve recessione dell’economia.

Sempre restando sul Ftse Mib, suggeriamo di avere un occhio di riguardo anche per i titoli del settore oil. Il calo registrato dalle quotazioni petrolifere (il contratto con scadenza novembre 2023 che è quotato a New York è sceso a 83,5 dollari al barile) potrebbe condizionare l’apertura di borsa di quotate come Eni, Tenaris e Saipem.

A proposito di azioni ricordiamo il broker eToro consente di fare trading online sulle azioni a zero commissioni. In più con questo fornitore il deposito minimo per iniziare a fare trading è pari a soli 50 euro ed è quindi accessibile a tutti.

Clicca qui per andare sul sito eToro>>>

Concludiamo il paragrafo sui titoli che, dal nostro punto di vista, potrebbero riservare sorprese in avvio di seduta, con una citazione che, negli ultimi giorni, è diventata obbligatoria: Monte dei Paschi.

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.