Borsa Italiana Oggi 23 giugno 2022: Ftse Mib in ribasso. Situazione drammatica per Saipem

Borsa Italiana Milano

Seduta a doppia faccia per la borsa di Milano. A una prima parte della giornata caratterizzata da vendite molto forti (alle ore 10,00 sul Ftse Mib non c’era un solo titolo in rialzo) ha poi fatto seguito una seconda parte contraddistinta dal predominio dei verdi. Il cambio di traiettoria è avvenuto in prossimità del giro di boa delle ore 12,00 ma è stato momentaneo. Nel pomeriggio, infatti, il Ftse Mib è tornato su un rosso pur senza gravi strappi.

Tra le quotate che più di tutte hanno permesso al paniere di riferimento di evitare un pesante ribasso ci sono state Amplifon, Recordati e Diasorin. Ovviamente i rossi sono stati numerosi con Saipem che, dopo la batosta di ieri, anche oggi è parsa balia delle vendite. In ribasso anche CNH Industrial e Pirelli.

Vediamo adesso i numeri della giornata: alle ore 17,10 il Ftse Mib evidenziava un ribasso dello 0,5 per cento a quota 21670 punti. Il grafico in basso rispecchia l’andamento del derivato Italy40 e può essere usato per impostare la propria strategia trading intraday.

La lista delle quotate migliori della seduta è stata la seguente:

  • Amplifon: +7,82 per cento a 28,81 euro
  • Diasorin: -5,57 per cento a 124,1 euro
  • Recordati: -3,87 per cento a 38,96 euro

Per quello che riguarda i rossi a fare peggio sono stati:

  • Saipem: -12,6 per cento a 28,82 euro
  • CNH Industrial: -5,8 per cento a 11,19 euro
  • Pirelli: -4,76 per cento a 4 euro

Vuoi investire sulle quotate che segnano i movimenti di prezzo più forti sul Ftse Mib? Scegliendo il broker Plus500 avrai subito la possibilità di fare CFD Trading. E in più Plus500 offre anche la demo gratuita da 50 mila euro virtuali per imparare a comprare e vendere CFD azioni senza rischi.

Plus500 Trading CTA

Borsa Italiana Oggi 23 giugno 2022: previsioni apertura

Come sarà l’apertura di scambi nella penultima seduta settimanale di contrattazioni? Dopo il secco rosso di ieri, oggi 23 giugno 2022 sarà il giorno del riscatto oppure proseguirà il trend al ribasso? Per rispondere a queste domande procederemo nelle due solite direzione: analisi sull’andamento dei futures sul Ftse Mib e studio delle performance che sono state messe a segno dai tradizionali mercati di riferimento della borsa di Milano ossia Tokyo (seduta di oggi) e Wall Street (sessione di ieri).

Iniziamo dai futures sul Ftse Mib sembrano essere intonati su un leggero rosso. Tale indicazione è il primo indizio circa la possibilità che oggi Piazza Affari possa aprire la seduta in calo. L’ipotesi ribasso frazionale è anche supportata dai dati di chiusura di Tokyo e New York. La borsa nipponica ha mandato in archivio la sessione di oggi con il Nikkei in progressione di un risicato 0,06 per cento a quota 26170 punti. Clima molto incerto anche a Wall Street dopo la seduta di ieri si è chiusa con l’indice Dow Jones in calo dello 0,15 per cento a 30.483 punti; l’S&P 500 in ribasso dello 0,13 per cento a 3.760 punti e il Nasdaq che ha lasciato sul parterre lo 0,15 per cento chiudendo a 11.053 punti.

L’andamento della borsa Usa è stato condizionato dalle parole del numero uno della FED Jerome Powell, il quale ha fornito delle rassicurazioni sulla sostenibilità della crescita economica degli Stati Uniti e ha confermato che è intenzione della banca centrale Usa riuscire a raggiungere l’obiettivo di una rapida riduzione dell’inflazione. Le parole molto placate di Powell (il governatore non ha escluso una recessione) non sono piaciute al mercato che invece che invece si attendeva indicazioni rassicuranti per poter premere sull’acceleratore. La prudenza del numero uno della FED, invece, ha spinto gli indici Usa in una sorta di limbo e i dati di chiusura dell’azionariato Usa non hanno fatto altro che riflettere questa situazione inattesa.

Prima di analizzare quali sono i titoli che oggi potrebbero mettere a segno variazioni di prezzo di una certa rilevanza, ricordiamo ai nostri lettori che, grazie al CFD Trading, è oggi possibile investire sugli indici di borsa sia al rialzo che al ribasso. Per imparare ad operare in entrambe le direzioni è consigliabile fare prima pratica scegliendo un broker autorizzato come ad esempio eToro (leggi qui la nostra recensione completa). Con questa piattaforma è possibile avere subito la demo gratuita di prova da 100 mila euro virtuali per esercitarsi senza rischi.

Scopri qui eToro>>> account gratis e 100.000 euro virtuali per imparare a fare CFD trading

etoro demo gratuito

Borsa Italiana Oggi 23 giugno 2022: titoli da tenere d’occhio

Inutile dire che la quotata che più di tutte deve essere tenuta d’occhio sul Ftse Mib nella seduta di oggi è Saipem. Il titolo del settore oil è reduce dal tracollo di ieri ed è quindi logico attendersi un certo movimento anche nella sessione di oggi. La domanda da porsi è semplicemente una: le azioni Saipem rimbalzeranno oppure a proseguire sarà il trend al ribasso? Staremo a vedere.

Oltre a Saipem altra quotata da tenere d’occhio è Monte dei Paschi. La banca senese ha reso noto il piano industriale 2022-2026. La società stima un utile ante imposte pari a 705 milioni di euro nel 2024 e 909 milioni nel 2026. L’utile netto, invece, si dovrebbe attestare a quota 1,003 miliardi al 2024 e a 833 milioni al 2026. Nel piano industriale di MPS c’è anche un riferimento ai dividendi. L’obiettivo è quello di tornare a distribuire dividendi a partire dall’esercizio 2025 (quindi nel 2026). Il management di MPS ha indicato come pay-out il 30 per cento nel 2025-2026.

Vuoi investire in azioni senza pagare commissioni? Con il broker eToro avrai subito la possibilità di fare trading online sulle azioni a zero commissioni. In più il deposito minimo iniziale necessario per operare è pari a soli 50 dollari.

Clicca qui per andare sul sito ufficiale eToro>>>

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 67-77% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.