Borsa Italiana Oggi 8 giugno 2022: Ftse Mib chiude a -0,53%, BPER Banca in vetta

apertura borsa di milano

Il rialzo previsto nel pre-market di Piazza Affari è durato pochissimi minuti. Contrariamente a quelle che erano le previsioni della vigilia, infatti, il paniere di riferimento della borsa di Milano ha si aperto gli scambi sul verde ma, nel giro di pochissimo, si è poi portato sul segno negativo restandoci fino alla chiusura della seduta. Intendiamoci: la situazione sull’azionario di Borsa Italiana è stata molto tranquilla (anche perchè cresce l’attesa per l’esito del meeting BCE di domani 9 giugno) ma a spuntarla sono stati i rossi.

Ad appesantire il Ftse Mib sono state Nexi e Banca Generali. Sempre una quotata del comparto banche (e questo è un aspetto singolare) è rimasta in vetta al paniere di riferimento fino alle 17,30 (si è trattato di BPER Banca).

Ciò premesso, alle ore 17,30, il Ftse Mib registrava un ribasso dello 0,54 per cento a quota 24235 punti. Il grafico in basso (Italy 40) descrive proprio il repentino passaggio da una apertura in leggero rialzo al segno rosso.

La lista delle quotate migliori della seduta è stata la seguente:

  • BPER Banca: +2,92 per cento a 1,93 euro
  • Mediobanca: +2,49 per cento a 9,88 euro
  • Ferrari: +2,18 per cento a 180,9 euro

Per quello che riguarda le quotate più in affanno, invece, a fare peggio sono state:

  • Nexi: -2,8 per cento a 9,12 euro
  • Banca Generali: -2,76 per cento a 30,95 euro
  • Moncler: -2,6 per cento a 44,63 euro

Vuoi fare trading sulle quotate che oggi sono alle prese con le variazioni di prezzo più ampie? Prova il CFD trading e potrai speculare sia al rialzo (long) che al ribasso (short). Puoi operare in entrambe le direzioni usando la piattaforma Plus500 che è anche disponibile in modalità demo. Per attivarla non devi far altro che seguire il link in basso.

Plus500 Trading CTA

Borsa Italiana Oggi 8 giugno 2022: previsioni apertura

Previsioni incoraggianti in vista dell’apertura delle contrattazioni a Piazza Affari nella seduta di oggi 8 giugno 2022. Stando all’orientamento dei futures sul Ftse Mib, è altamente probabile che il paniere di riferimento della borsa di Milano possa aprire gli scambi sul verde. Lo scenario rialzista è anche supportato dal contesto di riferimento.

Sia la borsa di Tokyo nella seduta di oggi che quella di Wall Street nella sessione di ieri, hanno infatti archiviato gli scambi con rialzi anche di una certa consistenza. Nel dettaglio, la piazza nipponica ha mandato in archivio la giornata con il Nikkei 225 in rialzo dell’1,04 per cento a quota 28.234 punti (massimi di seduta). Andamento positivo anche per la piazza americana che invece ha chiuso la seduta di ieri con l’indice Dow Jones in flessione dello 0,8 per cento a 33.180 punti, l’S&P 500 in rialzo dello 0,95 per cento a 4.161 punti e il Nasdaq che, dopo una lunga scia di giornate negative, è riuscito a risalire dello 0,94 per cento a 12.175 punti (ma la performance del paniere dei titoli tech Usa su base annua resta fortemente negativa).

I movimenti di prezzo registrati dalle borse si possono sfruttare per investire attraverso i CFD (Contratti per Differenza). Come siamo soliti ripetere ai nostri lettori, è fondamentale usare solo broker autorizzati per evitare brutte sorprese. Un esempio di broker affidabile è eToro (leggi qui la recensione completa). Questa piattaforma mette sempre a disposizione la demo gratuita per imparare a fare pratica senza correre il rischio di perdere soldi veri.

Clicca qui per aprire un conto demo eToro e imparare a fare CFD Trading sugli indici di borsa>>>è gratis

inizia trading etoro

Borsa Italiana Oggi 8 giugno 2022: titoli su cui investire

Quali sono le quotate da tenere d’occhio in vista dell’apertura degli scambi su Borsa Italiana oggi 8 giugno 2022? A livello settoriale, come del resto già avvenuto nei giorni scorsi, è il comparto oil a dover essere attenzionato. Il fatto che le quotazioni del petrolio siano stabili in area 120 dollari al barile, potrebbe offrire ottima visibilità anche ai titoli italiano legati all’oil. Da tenere d’occhio quindi le azioni Eni, ma anche le Saipem e le Tenaris.

Oltre su questi titoli suggeriamo di avere un occhio di riguardo per Generali Assicurazioni. La compagnia assicuratrice friulana ha reso noto che Roberta Neri ha declinato l’invito ad accettare l’incarico di sostituzione del dimissionario Francesco Gaetano Caltagirone nel consiglio di amministrazione della società. Alla luce del “no” della Neri, il consiglio di amministrazione del Leone di Trieste ha deciso di assegnare al comitato per le nomine l’incarico di proporre una nuova candidatura.

Vuoi investire sulle azioni più interessanti del Ftse Mib? Scegliendo il broker eToro avrai la possibilità di fare trading online sulle azioni a zero commissioni. In più con eToro è possibile iniziare ad operare con un deposito minimo di partenza pari a soli 50 dollari.

Clicca qui per aprire un conto eToro e fare trading online sulle azioni senza commissioni

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 78% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.