etoro

Borsa Italiana Oggi 10 dicembre 2020: Ftse Mib rosso dopo BCE, Pirelli e Inwit le peggiori

Borsa Italiana Oggi 10 dicembre 2020: 3 titoli con appeal (potenziale)
© Shutterstock

Il Ftse Mib ha chiuso in rosso in scia alle decisioni di politica monetaria della BCE ma Saipem e Tenaris hanno registrato un buon rialzo

Busca inversione di rotta di Borsa Italiana dopo le decisioni della BCE. La decisione della Banca Centrale Europea di confermare i tassi e incrementare l'ammontare del pandemic emergency purchase programme (PEPP) portandolo da 1.350 miliardi di euro a 1.850 miliardi di euro (qui l'articolo di analisi) non sembra aver incontrato il favore degli investitori. Il Ftse Mib è infatti passato in rosso scendendo sotto i 21800 punti per poi chiudere poco sopra i 21900 punti evidenziando un ribasso dello 0,25 per cento. 




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

Ad appesantire il paniere di riferimento di Piazza Affari sono state le forti vendite che si sono abbattute su Leonardo, Pirelli e Inwit. Sul fronte opposto, invece, sono state Saipem e Tenaris a guidare il Ftse Mib.

Secondo Fusco Femiano, analista di eToro (qui il sito ufficiale), nella riunione di oggi della BCE l'elemento da tenere sotto osservazione era la capacità di Christine Lagarde di bloccare la corsa dell'Euro. La governatrice ha ammesso che la salita della valuta comune è una questione da monitorare, ma tale ammissione non è bastata a fermare la corsa.

Per l'analista, però, a differenza di quello che avveniva in passato, la BCE oggi ha possibilità limitate di svalutare l’euro mentre sono i governi con le politiche fiscali a guidare il mercato valutario. Considerando che il dollaro già sconta un secondo round di stimolo fiscale e che l'Europa non si sta mostrando in grado di trovare un'intesa neppure sul primo round, resta difficile "attendersi un euro più debole nei prossimi mesi."  

Nel grafico seguente è riportato l'andamento in tempo reale del Ftse Mib. Come si può vedere dalla curva, il paniere di riferimento di Piazza Affari ha aperto la seduta in leggero rialzo che poi si è ridotto nel corso della mattinata fino ad annullarsi del tutto dopo le decisioni BCE.

La lista delle azioni migliori della giornata ha compreso: 

  • Saipem: +2,18 per cento a 2,19 euro
  • Tenaris: +1,53 per cento a 6,92 euro
  • Campari: +1,46 per cento a 9,46 euro

Tra le azioni peggiori, invece, ci sono state:

  • Pirelli: -3,43 per cento a 4,39 euro
  • Inwit: -2,92 per cento a 9,80 euro
  • Leonardo: -2,78 per cento a 6,15 euro

Per investire su tutte le azioni citate (anche quelle che sono in ribasso) puoi usare i CFD Trading. Invece di comprare azioni, e quindi diventare azionista, puoi speculare sull'andamento dei prezzi. Scegliendo il broker IG (leggi qui la recensione completa), avrai subito la demo gratuita da 30 mila euro per imparare a vendere e comprare CFD Azioni senza correre il rischio di perdere soldi veri. Puoi prendere la demo IG seguendo il link in basso e senza bisogno di uscire dal sito.

CFD Trading sulle azioni con IG>>>prendi qui la demo gratuita 

Borsa Italiana Oggi 10 dicembre 2020: previsioni apertura

Previsioni negative sull'apertura di Borsa Italiana Oggi 10 dicembre 2020. In scia al clima di attesa per quelle che saranno le decisioni della BCE, il Ftse Mib dovrebbe avviare le contrattazioni senza variazioni di prezzo significative. E' possibile che la seduta proceda con prudenza fino a quando non verranno rese note le delibere dell'EuroTower su tassi e politica monetaria anche se è più probabile che l'incertezza possa restare alta fino alla consueta conferenza stampa della governatrice Lagarde in programma dalle 14,30. 

Per quello che riguarda il contesto di riferimento, sia la borsa di Wall Street che quella di Tokyo hanno chiuso le rispettive sedute in ribasso. Nel dettaglio a New York, il Dow Jones ha registrato una flessione dello 0,35 per cento a quota 30.069 punti, dopo ave raggiunto il nuovo massimo storico a 30.320 punti.

Segno negativo anche per l'S&P 500 che ha chiuso con un ribasso dello 0,79 per cento a 3.673 punti, attestandosi sotto al nuovo massimo di 3.712 punti e per il Nasdaq che ha perso l'1,94 per cento scivolando a 12.339 punti dopo aver toccato il massimo storico a quota 12.607 punti.

Tra i titoli che hanno maggiormente appesantito l'indice Usa dei titoli tecnologici c'è stato Tesla che ha perso il 6,99 per cento dopo aver raggiunto il nuovo massimo storico a quota 654,32 dollari. La volatilità su Tesla continua a restare molto alta e questo fa delle azioni di Musk, l'asset ideale per investire attraverso i CFD. A tal proposito ricordo che per operare puoi scegliere un broker autorizzato come eToro (leggi qui la recensione completa). Con eToro avrai subito la demo gratuita da 100 mila euro virtuali per investire in borsa con i CFD senza rischi. 

Trading CFD sulle azioni: demo gratis eToro da 100.000€ >>> clicca qui

Spostandoci in Asia, a Tokyo l'indice Nikkei  ha mandato in archivio la penultima seduta della settimana con un  ribasso dello 0,23 per cento a quota 26.756,24 punti. A pesare negativamente sull'andamento delle contrattazioni sul mercato asiatico sono state le notizie negative arrivate nelle ultime ore sul fronte Brexit.

Borsa Italiana Oggi 10 dicembre 2020: titoli più interessanti

Conoscere quelli che sono i titoli più interessanti già prima dell'apertura delle contrattazioni, significa avere il tempo utile per capire come posizionarsi. Tre le quotate da tenere d'occhio nella penultima  seduta della settimana: STMicroelectronics, Unicredit e Monte dei Paschi.

La quotata dei semiconduttori ieri è andata a fondo in scia alla presentazione delle nuove linee guida per il breve termine. Il titolo è stato travolto dalle vendite e ha poi chiuso la seduta con ribasso a doppia cifra. Che oggi possa essere il giorno della ripartenza per STM? Solitamente dopo forti ribassi scattano i rimbalzi tecnici che possono essere sfruttati attraverso il CFD Trading (qui la demo eToro).

Possibile visibilità anche sulle azioni Unicredit. Stando a quanto riportato dal Corriere della Sera, o ggi è in programma un consiglio di amministrazione della banca nel corso del quale potrebbe essere valutato il profilo del successore dell'amministratore delegato Mustier. Eventuali indiscrezioni sulle caratteristiche del nuovo ad potrebbero spingere il titolo (qui la demo eToro per investire).

E per finire c'è Banca Monte dei Paschi. Secondo le indiscrezioni riportate dal Sole 24 Ore per la banca senese si va sempre più prospettando un piano di rilancio in due step: prima aumento di capitale e, in una fase successiva, aggregazione con un'altra banca. 

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Broker Caratteristiche Vantaggi Apri Conto Demo
eToro Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
IQ Option Deposito Minimo Basso: 10€ Prova Gratis IQ Option opinioni
ROInvesting Formazione Trader Prova Gratis ROInvesting opinioni
101Investing Gran numero di valute e criptovalute Prova Gratis 101Investing opinioni

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Miglior Broker Consigliato

Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS