Borsa Italiana Oggi 2 settembre 2021: Milano verso chiusura stabile (+ 0,03%)

Un aggiornamento sulle prestazioni odierne della Borsa Italiana.

Commento di fine sessione (16:00)

Pomeriggio poco movimentato per Borsa Italiana, che si accinge a chiudere la giornata con una prestazione poco mossa: + 0,03%.

Commento di fine mattina (13:00)

Pochi scossoni in Borsa Italiana. I dati sull’inflazione forniti dall’Ocse dimostrano un aumento oltre le attese, anche se i valori europei sono ancora sensibilmente inferiori a quelli americani. La mattina si chiude con una prestazione sostanzialmente stabile per il FTSE MIB.

Commento di metà mattina (11:00)

Tra le notizie della mattina, la formalizzazione dell’operazione Bybrook Capital con consolidamento dal 1 settembre e l’ingresso di Stellantis all’interno del paniere dell’indice EuroStoxx 50 al posto di Amadeus IT, una società tecnologica operante nel mercato dei viaggi e del turismo. Tra i risultati di questa revisione periodica, anche il ritorno di Bilbao Vizcaya Argentaria al posto di Engie.

Per quanto concerne Stellantis, la società è ora la terza azienda automobilistica europea per valore. Il mese scorso ha incrementato le sue prospettive di redditività per l’intero anno.

La notizia non potrà che avere risvolti positivi per la compagnia, considerato che l’inclusione nel paniere di indici così seguiti diviene sempre più importante in un mondo sempre più dominato da fondi di investimento passivi, che replicano nei loro panieri la composizione degli indici. Secondo i dati di Bloomberg Intelligence, la divisione ricerca dell’agenzia, sono 27 i fondi negoziati in Borsa con 42,2 miliardi di euro gestiti seguono il benchmark dell’Euro Stoxx 50.

Commento di apertura (9:00)

Dopo un’apertura negativa, la Borsa Italiana corregge il tiro e vira in territorio positivo.

A pochi minuti dall’apertura, l’indice FTSE MIB guadagna infatti lo 0,17% a 26.224 punti, sostenuto da alcuni bancari come BPER, che guadagna lo 0,84%. Bene anche Stellantis (+ 0,81%), Eni (+0,65%), Italgas (+0,67%), Tenaris (+0,54%) e Unicredit (+0,45%). In calo invece STM (-0,98%), che ieri aveva conseguito un’ottima prestazione per buona parte del giorno, Nexi (-0,42%), Recordati (-0,18%) e Intesa (-0,14%).

Intanto, dalla giornata di ieri mandiamo in archivio la decisione dell’OPEC+, che come da previsioni ha deciso di confermare l’accordo sottoscritto a luglio, con incrementi pari a 400 mila barili al mese fino a settembre 2022. Non hanno dunque trovato accoglimento gli appelli dei governi, Stati Uniti in testa, che temono la crescita eccessiva dell’inflazione a causa dei rincari delle materie prime.

demo etoro

Per quanto attiene la situazione italiana, rileviamo invece la riunione del Consiglio dei Ministri e la successiva conferenza stampa, in cui Draghi illustrerà il piano per il ritorno in classe degli studenti, facendo quindi il punto sulla strategia di contrasto al Covid-19.

In ambito BCE, la presidente Christine Lagarde ha affermato che l’economia dell’area euro si sta riprendendo dalla pandemia e ha bisogno di un sostegno più mirato, legato ai settori ancora in difficoltà. Il presidente della Bundesbank, Jens Weidmann, ha dichiarato però che l’inflazione rischia di superare le attese della BCE perché i fattori temporanei dietro al recente picco potrebbero diventare più duraturi.

Ricordiamo a tutti i nostri lettori che è possibile investire in Borsa Italiana sfruttando le variazioni di prezzo dei titoli quotati attraverso il CFD Trading. Scegliendo un broker autorizzato come eToro (leggi qui la recensione completa) avrai subito la demo da 100 mila euro virtuali per imparare a investire senza correre il rischio di perdere soldi reali.

Scopri qui eToro>>> account gratis e 100.000 euro virtuali per imparare a fare CFD trading

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 67-77% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.