Borsa Italiana Oggi 23 marzo 2022: Ftse Mib in ribasso, Saipem vola

Borsa Italiana Oggi 23 marzo 2022: poco movimento sul Ftse Mib, scattano Iveco e Telecom Italia
© Shutterstock

Andamento in ribasso per la borsa di Milano nella seduta di metà settimana. Hera e Unicredit le peggiori

Indicazioni rispettate a Piazza Affari. Le attese del pre-market puntavano su un avvio di scambi con il freno a mano inserito nella seduta di oggi 23 marzo 2022 ed effettivamente è proprio questo che è avvenuto. Il paniere di riferimento di Piazza Affari si è mosso in molto molto incerto fin dal primo minuto di scambi. A partire da metà mattinata, però, il passivo si è allargato sempre di più e il Ftse Mib è scivolato fino a sotto i 24300 punti. Il trend negativo è proseguito fino alla chiusura.

In questo contesto le sole quotate a muoversi in controtendenza in modo deciso sono state Saipem, Leonardo, Tenaris. Tra i segni rossi, invece, le perdite più ampie hanno riguardato Hera e Unicredit. 

Un pò di numeri per meglio inquadrare la situazione. Alle ore 17,30 il Ftse Mib evidenziava un ribasso dello 0,96 per cento a 24298 punti. Il grafico in basso riflette l'andamento del derivato Italy 40 e può essere usato per impostare la propria strategia trading intraday. 

La lista delle quotate migliori è stata la seguente:

  • Saipem: +7,2 per cento a 1,12 euro
  • Tenaris: +2,78 per cento a 13,86 euro
  • Leonardo: +2,65 per cento a 9,29 euro

Tra le quotate più in difficoltà, invece, a fare peggio sono: 

  • Hera: -3,58 per cento a 3,29 euro
  • Unicredit: -2,96 per cento a 9,54 euro
  • Italgas: -2,73 per cento a 5,48 euro

Per investrire sulle quotate che oggi sono alle prese con le variazioni di prezzo più consistenti, consigliamo di provare il CFD Trading. Scegliendo un broker autorizzato come ad esempio Plus500 (qui la nostra recensione completa) è possibile avere subito la demo gratuita con 50 mila euro virtuali da usare per imparare a fare pratica senza rimetterci soldi veri. 

Borsa Italiana Oggi 23 marzo 2022: pre-market

Non sono attese grandi oscillazioni di prezzo in vista dell'apertura delle contrattazioni a Piazza Affari nella sessione di oggi 23 marzo 2022. Il Ftse Mib, stando a quelle che sono le indicazioni che arrivano dai futures, si dovrebbero muovere molto adagio. Ciò nonostante un contesto di riferimento (chiusure della borsa di Tokyo e di Wall Street) che è comunque molto incoraggiante. 

La piazza nipponica ha infatti mandato in archivio la sessione di oggi con il Nikkei in rialzo di ben il 3 per cento a quota 28050 punti. Netta prevalenza degli acquisti anche sui listini Usa che ieri hanno chiuso con tre secchi verdi: +0,74 per cento a 34.807 punti per il Dow Jones; +1,13 per cento a 4512 punti per l'S&P500 e +1,95 per cento a quota 14109 punti per il Nasdaq (tecnologici). 

Ricordiamo che per investire sugli indici di borsa è possibile operare con il CFD trading. Fondamentale, per fare trading attraverso i Contratti per Differenza, è usare un broker affidabile. Un esempio è eToro (qui la recensione di Borsa Inside) che mette a disposizione la demo gratuita da 100 mila euro virtuali per imparare ad operare senza correre il rischio di perdere soldi veri. L'account dimostrativo eToro può essere attivato dal link in basso senza bisogno di lasciare il sito.

Clicca qui per aprire un conto demo eToro e imparare a fare CFD Trading sugli indici di borsa>>>è gratis

Borsa Italiana Oggi 23 marzo 2022: titoli più interessanti

Vediamo adesso quali sono le quotate che nella giornata di oggi potrebbero mettere a segno le variazioni di prezzo più significative. Come sta sempre accadendo da alcune settimane a questa parte, i titoli del settore oil sono tutti da attenzionare. Con il rialzo del prezzo del petrolio a 110 dollari al barile in scia alla criis geopolitica internazionale, Eni, Saipem e Tenaris potrebbero oggi registrare variazioni di prezzo anche consistenti. 

Oltre ai petroliferi, un occhio di riguardo va rivolto a Poste Italiane. La quotata gialla ha pubblicato i conti 2021 e ha anche stabilito quale sarà l'ammontare del dividendo 2022 (Poste ha già staccato un acconto sulla cedola). Per esperienza, ogni qual volta un titolo pubblica i suoi bilanci, il mercato tende ad accendere un faro. Sarà anche questo il caso di Poste Italiane nella sessione di oggi? Staremo a vedere. 

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Broker Caratteristiche Vantaggi Apri Conto Demo
eToro
  • ETF - CRYPTO - CFD
  • Licenza: CySEC - FCA - ASIC
  • Social Trading
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
Capex.com
  • Piattaforma di proprietà e MetaTrader 5
  • Licenza: CySEC
  • Strumenti Intregrati
Broker pluriregolamentato, piattaforme all'avanguardia Prova Gratis Capex.com opinioni
FP Markets
  • 0.0 Spread in pip
  • Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
  • Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
Spread più bassi del settore, a partire da soli 0.0 pip Prova Gratis FP Markets opinioni
AvaTRade
  • Servizio clienti Multi-Lingua
  • App Premiata AvaTradeGo
  • Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
Regolamentazione in 7 giurisdizioni e Spread ultra bassi Prova Gratis AvaTRade opinioni

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Miglior Broker Consigliato

Inizia a fare trade con Avatrade X