Borsa Italiana Oggi 17 giugno 2022: il rimbalzo si sgonfia nel pomeriggio. Crolla Eni

apertura borsa di milano

Le previsioni sull’andamento di Borsa Italiana oggi 17 giugno 2022 si sono rivelate veritiere ma solo fino a metà pomeriggio. Il Ftse Mib ha infatti aperto gli scambi in rialzo allargando la progressione le corso della mattinata ma, dopo l’apertura di Wall Street, il forte segno verde si è sbiadito sempre di più.

Vediamo adesso un pò di numeri per meglio inquadrare la situazione: alle ore 17,30 il Ftse Mib avanzava dello 0,3 per cento a 21778 punti. Il grafico in basso riflette l’andamento del sottostante Italy40 e può essere consultato per impostare la propria strategia trading intraday.

La lista delle quotate migliori della seduta di oggi ha compreso:

  • Saipem: +12,4 per cento a 42,99 euro
  • Nexi: +5,63 per cento a 8,10 euro
  • Pirelli: +5,2 per cento a 4,24 euro

Tra i titoli più in affanno invece ci sono stati:

  • Eni: -4,73 per cento a 12,01 euro
  • Tenaris: -1,48 per cento a 12,96 euro
  • Moncler: -0,8 per cento a 37,2 euro

Vuoi investire sulle quotate che oggi segnano i rialzi e i ribassi più ampi? Con il broker Plus500 (leggi qui la nostra recensione completa) avrai la possibilità di tradare con i CFD e in più la demo da 50 mila euro virtuali per fare pratica è gratuita. Per saperne di più segui l’immagine in basso.

Plus500 Trading CTA

Borsa Italiana oggi 17 giugno 2022: previsioni apertura

La seduta di ieri è stata un disastro per la borsa di Milano e, più in generale, per tutto l’azionariato globale. Il Ftse Mib ha tagliato il traguardo sui minimi di giornata a causa del panic selling che ha affondato la borsa di Wall Street. Il peso della decisione FED di alzare nuovamente i tassi di interesse è stato il grande driver ribassista che ha mandato al tappeto il mercato azionario.

Premesso questo, quali sono le previsioni in vista dell’apertura delle contrattazioni su Borsa Italiana oggi 17 giugno 2022? A prevalere saranno le vendite (e quindi il trend ribassista in atto è destinato a proseguire) oppure ci sarà un tentativo di rimbalzo?

Una prima operazione che si può fare per rispondere a queste domande è quella di guardare all’andamento dei futures sul Ftse Mib. I contratti derivati sul paniere di riferimento sono orientati al rialzo e questo è un primo segnale circa la possibilità che Borsa Italiana oggi possa aprire in recupero dopo la batosta di ieri.

La seconda operazione consiste nell’analisi delle performance messe a segno da quelli che sono i tradizionali mercati di riferimento della borsa di Milano ossia Tokyo (seduta di oggi) e Wall Street (sessioni di ieri). La borsa del Giappone ha mandato in archivio l’ultima di Ottava con l’indice Nikkei 225 in ribasso dell’1,77 per cento a quota 25963 punti.

Aria molto negativa anche a Wall Street dove il Dow Jones ha rimediato un calo del 2,42 per cento a quota 28927 punti, l’S&P 500 ha perso il 3,25 per cento a 3.667 punti e il Nasdaq ha rimediato un tracollo del 4,08 per cento a 10.646 punti). Tra i singoli titoli tech (oramai in balia della speculazione) ha spiccato Tesla che ha chiuso la giornata con un rosso di oltre 8 punti percentuali. A scatenare il sell-off sulla quotata di Musk è stato l’annuncio sull’aumento dei prezzi di vendita delle vetture in Usa.

Prima di andare alla ricerca dei titoli che oggi potrebbero registrare le variazioni di prezzo più ampie sul Ftse Mib, ricordiamo ai nostri lettori che è possibile investire in borsa anche quando gli indici sono in ribasso. Per imparare a fare short trading consigliamo di fare pratica con un conto dimostrativo come quello gratuitamente offerto dal broker eToro (leggi qui la nostra recensione). Cliccando sul link in basso potrai avere 100 mila euro virtuali per fare pratica senza rischi.

Clicca qui per aprire un conto demo eToro>>>100mila euro virtuali per te, è gratis

trading etoro

Borsa Italiana oggi 17 giugno 2022: titoli più interessanti

Quali sono le quotate da tenere d’occhio nella seduta di oggi? In un contesto caratterizzato da un sentiment fortemente negativo, trovare titoli su cui investire non è semplice. Una quotata da monitorare potrebbe essere Ferrari. La Rossa di Maranello ieri ha presentato i target finanziari al 2026. Il gruppo punta a raggiungere, nell’anno di chiusura del piano, un fatturato netto pari a 6,7 miliardi di euro con un tasso di crescita annuo composto del 9 per cento.

Sempre al termine del plan, l’EBITDA adjusted dovrebbe essere pari a 2,5-2,7 miliardi, con un tassi di crescita medio annuo dell’11 per cento che sarebbe superiore rispetto alla crescita dei ricavi. Il margine dell’Ebitda, invece, si dovrebbe attestare nel range compreso tra il 38 e il 40 per cento. I target finanziari 2026 di Ferrari si possono sfruttare per impostare strategie trading sul titolo. A tal proposito ricordiamo che grazie al broker eToro oggi è possibile fare trading online sulle azioni senza commissioni. In più eToro consente di investire con un deposito minimo di soli 50 dollari e ciò rende gli investimenti aperti a tutti.

Clicca qui per fare trading online sulle azioni senza commissioni con eToro>>>

Oltre a Ferrari, altra quotata da tenere d’occhio è Enel. Il colosso dell’elettricità ha reso noto di aver siglato gli accordi relativi alla cessione dell’intera partecipazione detenuta nel capitale sociale di PJSC Enel Russia. L’operazione, che praticamente si traduce nell’abbandono del mercato russo, avrà un effetto positivo sull’indebitamento finanziario netto consolidato per circa 550 milioni di euro, e un impatto negativo sull’utile netto reported di circa 1,3 miliardi di euro.

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 67-77% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.